Quantcast

Interrotto per lavori il sentiero dei Picasass: la via ferrata non è raggiungibile

È l'ultimo di una serie di interventi realizzati per promuovere il turismo outdoor e l’escursionismo lungo le pendici del monte Camoscio

picasass via ferrata

Proseguono i lavori di ripristino della strada vicinale del Monte Camoscio a Baveno. Per effettuare alcuni interventi si è reso necessario istituire il divieto di circolazione pedonale sul sentiero M3 dei Picasass in località Tranquilla, a partire dal 27 novembre 2020 sino al termine dei lavori. Il divieto impedisce quindi il transito anche verso la via ferrata del Picasass.
La chiusura è dettata dalla necessità di evitare situazioni di pericolo per chi potrebbe transitarvi.

Questo lavoro arriva a completamento di una serie di interventi realizzati per promuovere il turismo outdoor e l’escursionismo lungo le pendici del monte Camoscio.
Il CAI Baveno ha costruito nel 2016 la ferrata dei Picasass e il Comune nel 2017 ha realizzato un museo all’aperto e sistemato i sentieri di accesso alla ferrata grazie al contributo del MIBACT.  Ricordiamo poi che nel 2018 il Comune ha realizzato, in collaborazione con il CAI Baveno, la variante della ferrata esistente, denominata “la Miccia”, aperta questa estate.  Infine in primavera è stato portato a termine un importante intervento di taglio di sgombero e messa in sicurezza del bosco attorno alla radura, gravemente danneggiato dalla tromba d’aria dell’agosto 2019.

di
Pubblicato il 27 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore