Quantcast

Libriamoci 2020, gli studenti della Quasimodo hanno incontrato on line gli scrittori Bernard Friot e Chiara Carminati

La campagna promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali invita a ideare e organizzare iniziative di lettura nelle scuole

thumb999 leggere lettura biblioteca 1513323893 1548093646 1548093663

La Biblioteca comunale di Verbania ha aderito alla campagna nazionale “Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole” organizzando, venerdì 20 novembre alla ore 10, si è svolto un incontro in streaming tra gli studenti della Scuola secondaria Quasimodo e due tra i più importanti e premiati autori per ragazzi: Bernard Friot e Chiara Carminati.

La campagna Libriamoci, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, invita a ideare e organizzare iniziative di lettura nelle scuole, sia in presenza che online. L’obiettivo è quello di quello di diffondere e accrescere l’amore per i libri e l’abitudine alla lettura, proponendo occasioni originali e coinvolgenti di ascolto e partecipazione attiva.

Protagonista della Cultura per l’Infanzia 2019 per la rivista Andersen, Bernard Friot è uno è uno dei più originali e amati scrittore per ragazzi, si autodefinisce uno “scrittore pubblico”, per la necessità di incontrare spesso i suoi giovani lettori.

Nel 2019 ha pubblicato con Lapis il libro “Un anno di poesia”, premiato da Liber come il miglior libro del 2019, di cui Chiara Carminati ha curato la traduzione e l’adattamento.

Chiara Carminati è autrice di poesie, racconti, romanzi, canzoni e spettacoli teatrali per bambini e ragazzi. Ha pubblicato con alcune tra le più importanti case editrici italiane e i suoi libri hanno ricevuto numerosi premi, tra cui il premio andersen 2012 e il premio strega ragazzi e ragazze 2016. È specializzata in didattica della poesia, tiene corsi di formazione e aggiornamento per insegnanti e bibliotecari, in italia e all’estero.

di
Pubblicato il 21 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore