Salvi i 4 escursionisti in difficoltà al Cingino

Erano 4 turisti novaresi

soccorso alpino

Sono stati tratti in salvo nella nottata i quattro escursinisti che si erano attardati a fare ritorno a valle dopo un’escursione al lago del Cingino. Si tratta di due uomini e due donne. Tre di Novara e una delle donne di Castelletto Ticino. Proprio quest’ultima lamentava forti dolori alle ginocchia e non riusciva più a riprendere il cammino. Sono stati raggiunti dai soccorritori della stazione di Villadossola del soccorso alpino civile e dai militari del Sagf e quindi riaccompagnati a valle verso la una e trenta. Tre sono riusciti a rimettersi in cammino, seppur molto lentamente perchè provati dalla stanchezza. La donna di Castelletto è stata invece trasportata con la barella fino alla partenza della funivia utilizzata dai custodi della diga. Da qui, grazie proprio alla disponibilità di Enel, è stata rimesso in funzine appositamente l’impianto per questa emergenza. La donna, che continuava a lamentare forti dolori alle gambe, è stata quindi trasferita con l’ambulanza del 118 al San Biagio di Domodossoola.

di
Pubblicato il 29 Giugno 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore