Quantcast

Si lavora per riaprire la strada e far transitare le auto

Nella parte del paese rimasta isolata i veicoli sono bloccati ormai da due settimane

Sopralluoghi tra ieri e oggi, in particolare nel Cusio, nella fattispecie a Gravellona ed in Vallestrona, dei tecnici dell’Esercito Italiano per verificare nel dettaglio gli interventi di somma urgenza. Intanto a Massiola, uno dei centri più colpiti dall’alluvione del 2 e 3 ottobre, con la frana che ha letteralmente diviso in due il paese, l’impresa Ferrari di Quarna Sopra è al lavoro per cercare di pulire la strada dove è caduta la frana, in modo tale che si possa valutare la possibilità di far transitare le auto, bloccate da due settimane ormai nella parte di Massiola di fatto rimasta isolata.

di
Pubblicato il 16 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore