/ Verbania

Verbania | 20 giugno 2023, 19:20

Il recupero di Villa Poss è ancora lontano, l’edificio sta cadendo a pezzi

Tutto sembra fermo e intanto la vegetazione cresce

Il recupero di Villa Poss è ancora lontano, l’edificio sta cadendo a pezzi

Non pare sbloccarsi l’annosa vicenda di Villa Poss, l’edificio verbanese con annesso parco verde di 60 mila metri quadrati che si affaccia sulle rive del lago Maggiore (foto), che ormai da diversi anni versa in stato di degrado e abbandono e di cui il nostro giornale si è già occupato più volte. In ballo c’è una vicenda legale tra l’amministrazione Marchionini e i proprietari – a colpi di ricorsi e controricorsi al Tar – che ha congelato di fatto la situazione.

Intanto la vegetazione, che è uno dei motivi del contendere, cresce incolta, come chiunque può constatare percorrendo a piedi la Selasca. Realizzata nell’800 in stile Medievale, negli anni Villa Poss è stata oggetto di due incendi che hanno divorato parte degli interni. Gli agenti atmosferici hanno poi fatto il resto. A più riprese sindaco e assessori hanno tentato di prendere accordi con la proprietà per evitare problemi ancor più grandi di quelli odierni, ma fino a oggi la via della diplomazia si è rivelata purtroppo fallimentare.

Lo storico edificio, vale ricordarlo, è sottoposto peraltro a vincolo monumentale. Villa Poss è una vera e propria “chicca” di Verbania che, se riqualificata come vorrebbe fare il Comune, potrebbe dare una marcia in più alla nostra città e non soltanto.


Alessandro Garavaldi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore