/ Eventi e Tempo libero

Eventi e Tempo libero | 11 gennaio 2023, 17:06

Il caldo Natale 2022 dei Biellesi: un ottimo risultato per i tanti eventi tematici

I biellesi hanno riscoperto la tradizione del Natale. Tanti gli eventi di successo nel territorio

Il caldo Natale 2022 dei Biellesi: un ottimo risultato per i tanti eventi tematici

Un Natale caldo e molto sentito quello che hanno appena trascorso i biellesi che, dopo due anni di restrizioni dovute alla pandemia, hanno riscoperto il piacere di visitare luoghi ed eventi dove si sono celebrate le tradizioni natalizie.

Tra i tanti eventi che hanno unito lo “shopping con le luci”, le decorazioni ed una caldissima atmosfera natalizia, due in particolare hanno riscosso un grande successo: il Mercatino degli Angeli di Sordevolo ed il Borgo di Babbo Natale al Ricetto di Candelo.

Il Mercatino degli Angeli ha festeggiato i suoi 20 anni di manifestazione totalizzando 15.000 visitatori che hanno passeggiato tra le bancarelle di prodotti tipici del territorio, allestite nell'area dell'Anfiteatro della Passione, dove – tra cioccolata calda, vin brulè e i giochi di Babbo Natale per i bimbi – si respirava la magia del Natale.

Al Borgo di Babbo Natale ci sono stati 40.000 visitatori provenienti da tutto il Biellese e da diverse regioni d’Italia; la piazza e le rue del Ricetto, gremite di gente tra le bancarelle, l'ufficio postale di Babbo Natale, lo splendido albero ed i meravigliosi addobbi luminosi, hanno ricreato l'atmosfera magica del Natale.

Non solo mercatini e magiche attività nel Natale 2022, ma anche tanta tradizione grazie ai tre presepi eccezionali presenti sul territorio: parliamo del Presepe Gigante di Marchetto, del Presepe Meccanico di Callabiana e dei Trecento Presepi di Postua che, quest’anno, hanno raggiunto un numero complessivo di oltre 55.000 visitatori.

Grazie al Presepe Gigante di Marchetto a Mosso, giunto alla 35° edizione, anche quest'anno i grandi e - soprattutto - i bambini, hanno potuto passeggiare tra le vie del centro storico di Mosso ammirando le duecento figure a grandezza naturale, che hanno rappresentato 24 momenti di vita della comunità mossese tra mestieri di un tempo e la natività di Gesù.

Il Presepe Meccanico di Callabiana rappresenta invece un capolavoro di ingegneria e meccanica, di fronte al quale - da oltre 27 anni - i visitatori rimangono a bocca aperta, ammirando un centinaio di figure animate immerse in un paesaggio in cui si riconoscono anche il Mucrone e il Santuario di Oropa.

Ed infine il presepe di Postua, anzi i Trecento Presepi di Postua, tutti diversi tra loro e preparati da tutte le famiglie del paese. Anche per il Natale 2022, i visitatori - tra cui tanti bambini e scolaresche - hanno ammirato i trecento presepi nel percorso suggestivo e turistico del centro storico e delle frazioni di Postua, con allestimenti nei portoni, nelle fontane e nei corsi d’acqua.

L’organizzazione di “Natale nel Biellese” ringrazia di cuore tutti i collaboratori ed i visitatori di quest’anno, senza i quali non sarebbe stato possibile ottenere i grandi risultati raggiunti nel 2022. Ora non resta che attendere il Natale 2023, per scoprire quali magiche novità svelerà il comitato organizzativo.

Ip

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore