/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 19 febbraio 2021, 07:51

L'aggressore dell'ospedale denunciato una seconda volta per minacce, questa volta se l'è presa col personale dell'Anagrafe

L'uomo, della provincia di Varese, ha insultato e minacciato le dipendenti dell'ufficio comunale

L'aggressore dell'ospedale denunciato una seconda volta per minacce, questa volta se l'è presa col personale dell'Anagrafe

Seconda denuncia in due giorni per l'uomo che lunedì sera ha aggredito e ferito un medico e un infermiere del reparto di Malattie Infettive al Castelli e ha danneggiato attrezzature dell'ospedale.

Mercoledì lo stesso ha inveito contro il personale dell'ufficio Anagrafe del Comune di Verbania. Tanto che è dovuta intervenire la Polizia municipale, che lo ha  denunciato per minaccia a esercente di un pubblico servizio.

Non sono chiari i motivi della violenza in ospedale. Sembra che a scatenarla sia stata la notizia del decesso di un parente ricoverato. Fatti per i quali dovrà rispondere di lesioni e danneggiamento. L'uomo, che è della provincia di Varese ed è già noto alle forze dell'ordine, mercoledì si è presentato allo sportello comunale per chiedere il certificato di morte. Le impiegate gli hanno spiegato di non poterglielo consegnare subito e ha iniziato a insultarle e minacciarle.

Redazione

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore