/ Cronaca

Cronaca | 02 luglio 2024, 14:06

Aggressione al Dea del Castelli: lesioni gravi per il personale sanitario

Un paziente ha dato in escandescenza al pronto soccorso: dopo l'intervento della polizia è stato condotto nel reparto di psichiatria

Aggressione al Dea del Castelli: lesioni gravi per il personale sanitario

Nel pomeriggio di venerdì 28 giugno una pattuglia della squadra volante della questura di Verbania è intervenuta all’ospedale Castelli, dove una persona presente al Dea stava dando in escandescenza.

Durante gli accertamenti medici a cui si stava sottoponendo, l’uomo ha infatti aggredito fisicamente il personale sanitario, causando ad una persona in particolare lesioni gravi, per le quali la vittima ha manifestato la volontà di procedere penalmente.

L’uomo, con precedenti per condotta violenta, è stato immobilizzato dalla polizia e condotto nel reparto di psichiatria dell’ospedale stesso.

Un intervento analogo si è verificato domenica 30 giugno, sempre al Castelli. Un altro paziente in stato di evidente agitazione e aggressività ha compiuto atti di autolesionismo con ripetute testate al muro. Il soggetto è stato trattenuto al pronto soccorso e sottoposto a terapia farmacologica e consulenza psichiatrica.

l.b.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore