ELEZIONI REGIONALI
 / Sport

Sport | 22 aprile 2024, 15:55

Ciclismo: Alla Granfondo Mangia e Bevi trionfa Cigala Matteo e si riconferma Bottini Emilie: la gara

Nella capitale del riso si è svolta la 4a edizione di una manifestazione ciclistica in crescita

Ciclismo: Alla Granfondo Mangia e Bevi trionfa Cigala Matteo e si riconferma Bottini Emilie: la gara

La 4a  prova del circuito Coppa Piemonte Drali è stata ricca di colpi di scena con vittorie sul filo del traguardo e prova di forza all'ultimo secondo. Una gara dalle mille sorprese, con atleti che hanno dimostrato determinazione e imprevedibilità.

L'evento, organizzato dall'ASD Team One PM nel cuore di Vercelli , a due passi dalla stazione, è stato capitanato da Francesco Ravera che ha notevolmente alzato l'asticella, rispetto al 2023. Nella capitale del riso è andato in scena il terzo atto della stagione 2024 : con percorsi all'interno dalle distese a specchio delle risaie e delle colline del Monferrato, dove i partecipanti hanno potuto ammirare i caratteristici paesaggi agresti, ricoperte dai filari ondulati dei vigneti verdeggianti. Molti gli eventi collaterali che hanno costellato una bella settimana ricca di intrattenimento: la simulazione medievale allestita nei parchi cittadini e il concerto di Branduardi hanno accolto calorosamente sportivi e famiglie.

La partenza è stata caratterizzata da una lunga sfilata di ciclisti che hanno emozionato anche il pubblico di appassionati. L a Granfondo Mangia e Bevi 2024 ha segnato un'impennata di partecipazione, con quasi 1000 iscritti pronti a sfidare le strade delle due province: manifestazione in crescita che conferma, ancora una volta, il successo dell'organizzazione. Grande soddisfazione per Renato Angioi , Presidente di Coppa Piemonte ASD: il circuito granfondistico più longevo d'Italia.

La Gara

Due percorsi suggestivi, granfonfondo e mediofondo, che hanno visto gli atleti sfidarsi sulle distanze di 104 e 132 km , all'insegna dello sport, dell'agonismo e del divertimento.

Ritrovo al Village, presso l'Istituto Sacro Cuore, ritiro pacco gara e ultime iscrizioni, è seguito il trasferimento, in via Cesare Battisti, dove i ciclisti si sono radunati sulla linea di partenza . Il via alle ore 9.00 , curva a destra e si parte! Molto veloci e combattimenti fin dall'inizio i percorsi hanno accolto una sfida ricca di colpi di scena.

Primo controllo al Sacro Monte Crea per entrambi i percorsi e mentre la mediofondo si è diretta all'arrivo, la granfondo si è allontanata, passando da San Giorgio Monferrato .

Al primo controllo al Sacro Monte Crea si presentano per primi: Restelli Giovanni – Drali Milano, Raimondi Matteo – Team Locca e Calcagno Matteo Om.cc SSD ARL; nella femminile : Cappiello Olga – Team De Rosa Santini, Pillon Liliana – GS Passatore e Trento Chiara – ASD Rodman Team.

Al secondo controllo di San Giorgio Monferrato (solo granfondo) si presentano per primi: Gavazzi Alberto – ASD Garda Scott Matergia, Cigala Matteo – Dan Morrisey e Calcagno Matteo Om.cc SSD ARL; nella femminile si confermano: Bottini Emilie – ASD Team MP Filtri, De Marchi Sabrina – ASD Rodman Team e Rollini Tamara – ASD Edilmora Cycle Team.

I risultati

Nel mediofondo (104 km) fuga in solitaria e, alle ore 11.43, Restelli Giovanni - Drali Milano, con il pettorale 78, taglia per primo il traguardo con un tempo di 2:39:28 . A 5 minuti di distanza un gruppo da cui emergeranno gli altri gradini del podio: Viglione Leonardo – GS Passatore si classifica 2° , con 2:39:44 e Sacchetti Luca – Drali Milano , con 2:39:45.

Nella femminile la vittoria è per Cappiello Olga – Team De Rosa Santini, in testa già dal controllo del Sacro Monte, con 2:53:32; a seguire Pillon Liliana – GS Passatore, che non smentisce i pronostici con 2:57:19. In terza posizione arriva Biolo Martina – ASD M9 Racing Team e grazie al recupero chiudendo in 2:57:19.

Nel percorso granfondo (132 km), invece, si presenta all'arrivo un nutrito gruppo di atleti in lotta per la vittoria: 3:34:46 è il tempo dei primi 3 ciclisti sul podio, giocandosi la gara per poche frazioni di secondo l 'uno dall'altro. Ne esce vittorioso Cigala Matteo – Dan Morrisey, con il numero 161, seguito da Raimondi Matteo – Team Locca e Gallo Andrea – MBHBank Colpack Ballan CSB.

Nella femminile l'arrivo è già scritto, a partire dal 1° controllo. La replica prevede Bottini Emilie – ASD Team MP Filtri in testa, con un tempo di 3:53:00. 2 a De Marchi Sabrina – ASD Rodman Team, con 4:00:00 nette e a seguire Rollini Tamara Giuseppina – ASD Edilmora Cycle Team, che con 4:00:58 conferma la costante presenza sul podio di Coppa Piemonte. 

Per le società , i pedali più numerosi sono ancora dell'ASD Rodman Team , con il maggior numero di partecipanti in gara (43) e un distanziamento netto; a seguire ASD Swatt Club , con 34 iscritti e il 3° posto se lo aggiudica ASD Myg Cycling , con 27 iscritti.

I leader di categoria del mediofondo sono: Flores Anco Fabio, Calabria Paolo, Monti Claudio Ernesto, Restelli Giovanni, Sacchetti Luca, Viglione Leonardo, Bergia Luciano, Soletti, Ivano, Fornara Maurizio, Erbetta Davide, Biolo Martina, Pillon Liliana e Cappiello Olga.

Di seguito i leader di categoria della granfondo : Sanzone Mattia, Prandi Stefano, Valoncini Marcello, Raimondi Matteo, Cigala Matteo, Gallo Andrea, Grappeja Massimo, Ruocco Massimo, Miotto Andrea, Crosa Lenz Matteo, Bottini Emilie e De Marchi Sabrina.

Al termine della gara i ciclisti si sono ristorati grazie agli ampi servizi del Village, compreso il pasta party. Alle premiazioni ricchi cesti enogastronomici, con prodotti alimentari, bottiglie e materiale tecnico, oltre ai pacchi gara spediti in precedenza.

Prossimo appuntamento a Borgosesia , per la quarta prova del Circuito Coppa Piemonte Drali 2024, con la Gran Fondo di Borgosesia, che si correrà domenica 26 maggio , fra i borghi della Valsesia.

Per info e iscrizioni  www.circuitocoppapiemonte.it

Le classifiche delle manifestazioni, elaborate da Evodata, sono visibili sul sito:  www.nningtime.it

c.s. Coppa Piemonte

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore