ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 10 aprile 2024, 10:57

Sciopero generale: a rischio trasporti, sanità privata, poste e tutto il settore privato

La protesta di quattro ore indetta da Cgil e Uil interesserà diversi comparti e rischia di creare numerosi disagi

Sciopero generale: a rischio trasporti, sanità privata, poste e tutto il settore privato

Quattro ore di sciopero giovedì 11 aprile in tutti i settori ad eccezione del pubblico: la protesta è proclamata da Cgil e Uil. Diverse le ragioni: arrivare a zero morti sul lavoro, garantire una giusta riforma fiscale, rimettere al centro delle politiche economiche e sociali del governo e delle imprese il valore del lavoro. Lo sciopero rischia di creare numerosi disagi, anche perché si presume vi sarà un'elevata adesione da parte dei lavoratori e delle lavoratrici.

Si preannunciano dunque difficoltà nei trasporti con bus, metro e anche treni che potranno essere soppressi tra le ore 9 e le ore 13. I mezzi circoleranno nelle fasce di garanzia, ma non sono esclusi disagi. Sciopereranno anche i lavoratori dei servizi legati all'energia, i metalmeccanici e quelli dell'edilizia. Questi ultimi sciopereranno per otto ore. Iniziative e manifestazioni saranno organizzate dai sindacati a livello territoriale.

Miria Sanzone

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore