/ Attualità

Attualità | 23 giugno 2022, 18:00

Donata al Castelli una telecamera 4K per la microchirugia addominale

Grazie a Gianpiero e Marco Ruga l'ospedale verbanese è ora uno dei tre ospedali piemontesi dotati di questa tecnologia

Donata al Castelli una telecamera 4K per la microchirugia addominale

Microchirurgia addominale meno invasiva con la telecamera ad alta definizione 4k donata da Gianpiero e Marco Ruga, contitolari della Raffineria Metalli Cusiana, alla Chirurgia generale dell’ospedale Castelli. “Siamo uno dei tre ospedali piemontesi dotati di questa tecnologia, e fra i pochi dell’area lombardo piemontese”, spiega il direttore, dottor Sandro Zonta, alla formalizzazione della donazione.

“Con questa attrezzatura – prosegue – individueremo gli organi bisognosi d’intervento senza intervenire direttamente sul paziente e potremo ridurre al minimo l’operazione chirurgica”. “Questa donazione – integra la direttrice generale dell’Asl Vco, Chiara Serpieri – ci consente di avere un modello di ultima generazione. Il personale in grado di farlo funzionare l’abbiamo già. Purtroppo, a causa della rapida evoluzione tecnologica, le nostre apparecchiature subiscono un invecchiamento precoce cui riusciamo a sopperire con l’alta qualificazione del nostro personale”.

A ringraziare a nome della Regione Piemonte, c’era il consigliere Alberto Preioni. “Un grazie a chi dona alla comunità in un momento in cui la sanità piemontese è in corso di ristrutturazione. Abbiamo ricevuto importanti contributi da parte dello Stato e altri li riceveremo”.





Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore