/ Politica

Politica | 19 giugno 2024, 18:45

Titoli conferma il sostegno ad Albertella: "Accordi sottobanco tra Brezza e Cristina"

L'ex esponente di FdI: "Ogni singolo voto conta e fa da spartiacque tra la Verbania del domani e la continuità del malgoverno"

Titoli conferma il sostegno ad Albertella: "Accordi sottobanco tra Brezza e Cristina"

Dopo le dimissioni da Fratelli d’Itala, Davide Titoli è rimasto al fianco di Giandomenico Albertella nella corsa alla carica di sindaco di Verbania. E ora, in vista del ballottaggio, si schiera ancora una volta dalla sua parte, accusando allo stesso tempo il centrosinistra, e in particolare Riccardo Brezza, di aver sottoscritto accordi con la sconfitta Mirella Cristina. Queste le parole di Titoli:

“Mi dicono ci sarebbe un accordo sottobanco tra Riccardo Brezza, Mirella Cristina e un paio di esponenti di Fratelli d’Italia: Valerio Cattaneo e Matteo Marcovicchio. Un accordo che nel caso di Forza Italia potremmo dire pressoché esplicitato da un comunicato stampa firmato dalla sconfitta Mirella Cristina, che non ha imparato che il voto degli elettori si rispetta, nel suo caso si incassa. L’accordo sarebbe motivato da acrimonia personale e incapacità di accettare la sconfitta. Mi sembra poco elegante riferire e riportare i messaggi e le telefonate ricevuti da elettori di centrodestra contattati dai tre. Non entro nel merito della morale degli uni né del cinismo di chi, sostenuto dall’estrema sinistra, potrebbe improvvisamente non provare così ribrezzo di fronte al centrodestra e ai suoi elettori.

Ed è proprio agli elettori di centrodestra che mi permetto, da uomo di destra che non ha accettato di svendere Verbania, che mi rivolgo: la politica non dovrebbe avere a che fare con l’ego di qualcuno, la politica, quella vera, ha a che fare con le capacità degli amministratori e con i progetti validi e con i valori di riferimento di ognuno di noi. I valori del centrodestra sono incarnati da Giandomenico Albertella e da chi lo appoggia. L’estrema sinistra, i Cinque Stelle, il Pd a guida Elly Schlein sono gli alleati di Brezza, che siede in maggioranza da dieci anni. Ogni singolo voto conta e fa da spartiacque tra la Verbania del domani e la continuità del malgoverno. Astenersi non è un’opzione, non per chi vuole il cambiamento vero. Verbania merita una ripartenza vera e la risposta è una: scrivi Albertella!”.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore