/ Politica

Politica | 19 giugno 2024, 12:00

Antonio Leopardi (Pd): "Le elezioni di Verbania sono fondamentali anche per l'Ossola e tutto il Vco"

Il coordinatore domese sottolinea come il nuovo sindaco del capoluogo avrà il compito di raccordo delle istanze di tutto il territorio provinciale

Antonio Leopardi (Pd): "Le elezioni di Verbania sono fondamentali anche per l'Ossola e tutto il Vco"

“In genere si considerano le elezioni comunali un fatto che interessa lo specifico Comune, così come ogni intervento che viene da fuori è considerato una (deplorevole) invasione di campo”. Esordisce così Antonio Leopardi, coordinatore del Pd Ossola, in una nota riguardante l’importanza che, secondo il Partito Democratico, le elezioni amministrative di Verbania ricoprono non solo per il capoluogo, ma anche per l’Ossola e per l’intera provincia.

“Poi aggiungiamo che, per molti ossolani, è forte la tendenza a disinteressarsi di ciò che accade oltre il cippo della Repubblica dell'Ossola, soprattutto se riguarda i fatti verbanesi. Tuttavia, questa volta il risultato del ballottaggio che si svolgerà tra Riccardo Brezza e Giandomenico Albertella potrà avere positivi riscontri anche per il territorio ossolano”, spiega Leopardi. “Intanto, per la nostra provincia, la conclusione delle elezioni regionali ha avuto un esito nefasto: il Vco, unica tra tutte le province piemontesi, non ha avuto alcun consigliere eletto che possa portare a palazzo Lascaris le istanze del nostro territorio”.

“In questo quadro – prosegue il coordinatore del Pd - l'ente che amministrerà la città capoluogo potrà svolgere – sempre che ne sia in grado e se ne voglia assumere l’onere! - anche la funzione di coordinamento/raccordo delle istanze di tutto il territorio Provinciale e non solo per ciò che si agita all' interno della cinta comunale”.

“E qui risalta quanto il Coordinamento Pd Ossola ha seguito con attenzione, ovvero il “vento nuovo” che Riccardo Brezza ha portato all' interno del faticoso percorso di una campagna elettorale tutt'altro che tradizionale”, sottolinea Leopardi. “In verità Brezza non si configura come il futuro “uomo solo al comando”, ma ha mostrato innate capacità di dialogo che si sono manifestate anche verso gli altri due territori su cui si basa la struttura tripolare del Vco.

Ciò che rafforza la nostra fiducia è la presenza, intorno al candidato sindaco, di un gruppo che potrà rafforzare quei fattori che noi abbiamo giudicato positivi anche per la nostra Ossola. È per tutto questo – conclude - che non consideriamo una “invasione di campo” il nostro auspicio per la vittoria di Riccardo Brezza al ballottaggio di Verbania”.

l.b.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore