ELEZIONI REGIONALI
 / Cultura

Cultura | 21 aprile 2024, 10:51

In libreria “Pieni di grazia”, romanzo d’esordio del verbanese Ettore Puglisi

L’esperienza di un ragazzo di provincia che vive l’entusiasmo degli anni ’70 e poi la disillusione

In libreria “Pieni di grazia”, romanzo d’esordio del verbanese Ettore Puglisi

E’ sugli scaffali delle librerie fisiche e online il primo romanzo del verbanese Ettore Puglisi, insegnate e musicista, dal titolo “Pieni di grazia, Storie di droga e sogni al tempo dell’Aids (pagine 366, è editto da Ortica nella collana Le Erbacce, € 18,00).

Si tratta del racconto di 30 anni che vanno dagli anni ’70 al 2000 narrati dall’esperienza di un ragazzo di provincia che ne vive in prima persona inizialmente l’entusiasmo degli anni ’70 e del “movimento studentesco”, simboleggiato da parole d’ordine quali “l’immaginazione al potere”, “riprendiamoci la cultura”, “la felicità, subito!”, in cui si parlava di sé e del mondo che si desiderava; poi la disillusione, con la trasformazione sociale in senso repressivo che cancella ogni attività dei circoli giovanili, che porterà molti ragazzi dell’epoca a cedere al vizio dell’eroina; infine l’incubo dell’Aids e la lotta per “restare umano”.

Il protagonista ne uscirà in qualche modo “vincente” sul piano personale, ma per sempre trafitto dalla nostalgia dei tanti amici lasciati lungo la strada. Volti e personalità Pieni di grazia.

Alessandro Garavaldi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore