ELEZIONI REGIONALI
 / Sport

Sport | 19 aprile 2024, 15:59

Verbania calcio: bottiglia in campo e squalifica del Pedroli per una giornata

Multa di 800 euro e sospensione del Pedroli

Verbania calcio: bottiglia in campo e squalifica del Pedroli per una giornata

Il Verbania Calcio è stato colpito da una severa sanzione a seguito di ciò che è successo durante la partita casalinga di domenica 14 aprile contro Pro Eureka terminata 1 a 2 per gli ospiti. Multa di 800 euro, accompagnata da una squalifica del campo di gioco, evidenzia la gravità delle azioni che hanno provocato questa decisione disciplinare.

Durante il secondo tempo della partita, i tifosi del Verbania Calcio hanno rivolto insulti pesanti e minacce verso la terna arbitrale, concentrandosi soprattutto sull'assistente. La situazione è degenerata quando, al 25esimo minuto del secondo tempo, una bottiglia di birra vuota è stata lanciata in direzione dell'assistente, fortunatamente mancandolo ma causando la sospensione temporanea della partita per garantire la sicurezza degli arbitri.

Anche dopo il fischio finale, i tifosi hanno continuato con comportamenti inappropriati, con uno di loro che ha danneggiato la finestra dello spogliatoio degli arbitri e ha continuato a lanciare insulti e minacce. La sanzione è stata applicata considerando non solo l'incidente durante la partita, ma anche il comportamento generale dei tifosi, contravvenendo agli articoli 26 e 28 del Codice di Giustizia Sportiva.

La federazione calcistica ha espresso una netta condanna per tali comportamenti e ha adottato misure severe per garantire il rispetto e la sicurezza in campo durante le partite di calcio. 

In campo Lipari, giocatore del Verbania, è stato ammonito e poi espulso per aver insultato un avversario a terra e l'arbitro. Ha anche rivolto minacce discriminatorie verso il direttore di gara e l'assistente arbitrale. La sua squalifica di otto gare tiene conto della gravità della sua condotta e del suo ruolo di capitano. Un'altra squalifica di sei giornate per Ramponi, un altro giocatore del Verbania, che è stato ammonito per proteste verso l'assistente e successivamente espulso per aver insultato gli ufficiali di gara e minacciato l'arbitro. 

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore