ELEZIONI REGIONALI
 / Volley

Volley | 12 aprile 2024, 14:30

Importante match per Mokavit Rosaltiora contro Volley Cigliano

Sabato alle 20.30 al Palamanzini di Verbania

Importante match per Mokavit Rosaltiora contro Volley Cigliano

Tempo di una gara importante al PalaManzini per Mokavit Rosaltiora, in un sabato a tutta pallavolo nell’impianto di Via Madonna di Campagna, visto che prima della C femminile si giocherà anche il match di Serie C maschile per un doppio match davvero tutto da vivere. Arriva alle 20.30 Volley Cigliano, formazione che in questa stagione ha saputo stare sempre lontana dalle zone pericolose di classifica ed ancora adesso veleggia in posizioni serene a centro della graduatoria.

Ovvio che il percorso di Verbania, in cerca della permanenza in categoria, passa decisamente dalle gare interne, contro qualunque avversario; ecco perché per le lacuali l’incrocio con una squadra già affrontata in Coppa Piemonte in due fasi della manifestazione (un successo a testa) mette in palio punti importanti.

La squadra di coach Marco Bono coadiuvato da Cristiano Mucciolo va comunque presa con le molle; sa giocare a pallavolo, ha bocche da fuoco importanti e soprattutto ha una fase di muro difesa davvero alta, che è probabilmente il vero e proprio punto di forza della compagine. E’ una squadra che chiede alle ragazze targate Mokavit il massimo dell’impegno e della concentrazione per provare il colpo grosso davanti ad un pubblico che si attende numeroso, anche per il già citato bel pomeriggio che vede la gara della C femminile successiva all’ultima giornata di regular season del campionato maschile della stessa categoria con Camping Isolino Altiora in campo: “Sabato ci attende una bella gara, molto stimolante, per vedere realmente a che punto siamo giocando contro una squadra che difende l'impossibile e ci darà filo da torcere – spiega coach Fabrizio Balzano - dovremo essere bravi a non aver fretta, le ragazze dovranno rimanere concentrate e attente per tutta la gara.

Siamo in crescita di risultati ma quel che più interessa anche di gioco. Voglio sottolineare che le ‘riserve’, ed uso questa parola tra mille virgolette, stanno lavorando e migliorando tanto, mettendo in difficoltà le mie scelte e di conseguenza ci permettono di tenere alto il ritmo di allenamento anche per chi sta giocando di più: così la squadra cresce. Sono molto contento di questo gruppo, non devo proprio rimproverare nulla e sono convinto di una cosa; ovvero che noi ci meritiamo la permanenza in categoria, ce la meritiamo a prescindere che questa arrivi in maniera diretta o eventualmente attraverso una post-season. A proposito di post-season voglio fare un super applauso all'amico coach Matteo Azzini e ai suoi ragazzi di Altiora che hanno raggiunto i play off, traguardo che sappiamo quanto sia bello visto che lo abbiamo raggiunto nelle due scorse stagioni”.

comunicato stampa

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore