/ Ambiente

Ambiente | 01 agosto 2022, 19:00

Cinque le coppie di lupi nel Vco

È quanto emerge dalla relazione tecnica 'Il lupo in Regione Piemonte- 2020/2021' pubblicata sul sito del progetto Life WolfAlps EU

Cinque le coppie di lupi nel Vco

Cresce e diventa fissa la presenza del lupo nella nostra Provincia. Lo rileva la relazione tecnica 'Il lupo in Regione Piemonte- 2020/2021' pubblicata sul sito del progetto Life WolfAlps EU. “Il rapporto -segnala L'Ente di Gestione delle'Aree Protette- illustra in modo dettagliato i risultati ottenuti sia su scala regionale che su scala provinciale”.

Dai rilievi, spiega il documento, “si assiste ad un'espansione della popolazione rispetto al 2017/2018 con insediamento di nuove unità riproduttive sia verso la parte settentrionale della zona Alpi del Piemonte sia nella zona pedemontana a ridosso delle valli fino alle zone più centrali del Piemonte, caratterizzati da ambienti collinari e di pianura. La più alta densità di branchi in Piemonte si registra nei territori di più lunga presenza della specie: nella provincia di Cuneo e nella provincia di Torino e di Alessandria. Nel 2020/2021 le unità riproduttive documentate nella sola area Alpi del Piemonte sono 60, di cui 51 branchi e 9 coppie. La popolazione è strutturata prevalentemente in branchi, mentre le coppie sono state documentate per lo più nella parte settentrionale nelle aree alpine di nuova colonizzazione (6 coppie tra Vercelli e Verbano Cusio Ossola)”.

“Nel Vco -riporta la relazione- in 3 anni si sono insediate 5 nuove unità riproduttive; 2 in più rispetto a quanto documentato nel monitoraggio provinciale realizzato nel biennio 2018-2020. La tendenza all’espansione in questo settore è positiva, infatti, nel 2017-18 nessuna unità era presente sul territorio ossolano, solo lupi singoli. Nell’anno 2020-21 il campionamento effettuato attraverso le varie tecniche ha permesso di documentare con certezza la presenza di 5 coppie nella provincia. Le analisi genetiche condotte sui campioni biologici hanno permesso di accertare la presenza di un numero minimo di 11 lupi diversi. Una stima minima che corrisponde approssimativamente al numero di componenti delle 5 coppie documentate”. Le coppie sono state denominate in base all’area frequentata dagli animali “Bassa Ossola”, “Alta valle Anzasca”, “Valli Antrona-Bognanco”, “Valle Onsernone” e “Cusio”. La presenza del lupo è stata documentata anche in Antigorio e Formazza ma “la presenza della specie è apparsa discontinua e limitata ad individui solitari, presumibilmente in dispersione”.

Durante l'inverno 2020-21 la presenza dei lupi per l'intera area occidentale delle regioni alpine (quindi di Liguria, Piemonte e Valle Aosta) è stata stimata, con un intervallo di credibilità al 95%, in 680 individui . In Piemonte sono stati documentati anche i primi 2 casi di branchi riproduttivi con ibridazione tra lupo e cane nell’Appennino Piemontese e in bassa Valle di Susa.








Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore