/ Verbano

Verbano | 24 novembre 2021, 19:00

Stresa, la biglietteria della stazione riapre da maggio a settembre nel 2022

Nel resto dell’anno ci sarà un desk informativo con personale qualificato, aperto nei periodi di maggiore affluenza. Soddisfazione dell'amministrazione

Stresa, la biglietteria della stazione riapre da maggio a settembre nel 2022

La biglietteria della stazione di Stresa verrà riaperta nei mesi da maggio a settembre a partire dal 2022, mentre nel resto dell’anno ci sarà un desk informativo con personale qualificato che sarà aperto nei periodi di maggiore affluenza.

“Un ottimo risultato -sottolinea l'amministrazione di Stresa- raggiunto dopo l’incontro online di venerdì 19 novembre tra il Sindaco Marcella Severino, supportata dal Presidente pro tempore della provincia Rino Porini, Sabrina De Filippis, Direttrice del trasporto regionale di Trenitalia e Giovanni Palladino, Responsabile dei rapporti tra enti locali e Ferrovie dello Stato”.

“La chiusura della biglietteria -spiegano dal Comune-, prorogata continuamente grazie alle copiose lettere inoltrate a Ferrovie dello Stato dalle Amministrazioni stresiane negli anni, è stata la conseguenza di un piano di razionalizzazione dei costi a livello nazionale della società. Ma un compromesso è stato trovato, dimostrando l’importanza della biglietteria per una città turistica, multiculturale e movimentata come Stresa, punto di riferimento per tutti i visitatori che scelgono il treno come mezzo per raggiungere il Lago Maggiore”.

La novità assoluta sarà il desk informativo di supporto ai viaggiatori che aprirà nei periodi di maggiore affluenza preventivamente comunicati direttamente dall’Amministrazione a Ferrovie dello Stato: a partire da domenica 28 novembre, poi nei weekend di dicembre 2021 lo sportello sarà già operativo.

Durante il confronto è stato discusso anche dell’aspetto della stazione “che andrebbe ripulito e sistemato, tutti interventi -evidenziano da Palazzo di Città- che sono stati garantiti dalla Società. Diversa la questione sulla pensilina, struttura in rovina, sulla quale seguiranno accertamenti da parte di FS per verificare la possibilità di intervento”.

“L’incontro è stato possibile grazie al Senatore Enrico Montani che ringrazio. – afferma il sindaco Severino – Molto proficua è stata la discussione sulle problematiche della Stazione con De Filippis e Palladino, entrambi molto disponibili e con i quali abbiamo messo a punto le soluzioni che meglio vengono incontro alle esigenze di Stresa e della Società FS. Ringrazio anche il Presidente del VCO Rino Porini, per aver preso parte alla discussione sostenendo la causa.”



Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore