/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 08 maggio 2021, 17:40

Canton Ticino: blitz della polizia nei cantieri del Locarnese

Nessuna violazione di carattere penale alla legge federale sugli stranieri rilevata. Gli ispettori si sono però riservati di approfondire gli accertamenti attraverso i dati raccolti

Canton Ticino: blitz della polizia nei cantieri del Locarnese

Controlli a tappeto, e a sorpresa, in cantieri di Locarno. Brione sopra Minusio, Gordevio e Cavigliano su oltre un centinaio di lavoratori, in gran parte frontalieri uno dei settori principali di riferimento per la mano d’opera proveniente dalle province italiane di confine. A condurre l’operazione sono stati la polizia cantonale e ispettori dell’Ufficio dell’ispettorato del lavoro (Uil) e della Commissione paritetica cantonale. Nessuna violazione di carattere penale alla legge federale sugli stranieri è stata rilevata. Gli ispettori, tuttavia, si sono riservati di approfondire gli accertamenti sul campo esaminando i dati raccolti nei cantieri.

Si tratta di un’operazione condotta su scala cantonale. Dopo i controlli nel Locarnese, giovedì 6, oggi venerdì 7 l’operazione è proseguita in 8 cantieri del Mendrisiotto, dove sono state rilevate due mancate notifiche di assunzioni alla polizia degli stranieri.



Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore