ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 21 aprile 2024, 17:00

Nominati nel Vco due nuovi Maestri del Lavoro

Il riconoscimento sarà conferito il 1° maggio, in occasione della Festa del Lavoro

Nominati nel Vco due nuovi Maestri del Lavoro

La decorazione della “Stella al merito del Lavoro” è un’onorificenza conferita dal Presidente della Repubblica ogni anno a 1000 lavoratori dipendenti di tutta Italia, con almeno 50 anni di età e 25 anni ininterrotti di lavoro come dipendente. I decorati devono essersi particolarmente distinti per eccellenti meriti di perizia e laboriosità e di buona condotta morale, avere migliorato l'efficienza degli strumenti, delle macchine e dei metodi di lavorazione con invenzioni e innovazioni nel campo tecnico e produttivo, o aver contribuito in modo originale al perfezionamento delle misure di sicurezza del lavoro, o essersi prodigati per istruire e preparare le nuove generazioni nell'attività professionale. Le cerimonie di consegna delle “Stelle” si terranno in tutti i capoluoghi di Regione il 1° maggio, Festa del Lavoro. Per il Piemonte la cerimonia sarà effettuata presso il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino. 40 Maestri, in rappresentanza di tutte le Regioni Italiane, saranno invece insigniti a Roma, presumibilmente nella seconda metà di ottobre, alla presenza del Capo dello Stato Sergio Mattarella e della Ministra del Lavoro Marina Elvira Calderone. La decisione è stata presa dal Presidente Mattarella che ha disposto di dedicare, ogni anno, in autunno (e non più il 1° maggio), come già avviene per i Cavalieri del Lavoro, una giornata riservata ai Maestri del Lavoro con la consegna della “Stella” nel Salone delle Feste e nel Salone dei Corazzieri alle Maestre ed ai Maestri sorteggiati in ogni Regione.

Per la provincia del Verbano-Cusio-Ossola, sono due le persone che riceveranno il riconoscimento:

Bongrani Manuela (32 anni di servizio – Impiegata – Nata a Borgomanero nel 1969, residente a Omegna). La sua vita professionale si è svolta all’interno della Mariner Rubinetterie srl di Gravellona Toce. Assunta nel 1991 come operaia addetta all’assemblaggio dei rubinetti passa poi al reparto spedizioni. Nel 2000 assume la qualifica di impiegata di magazzino. Attualmente è inserita nell’ufficio produzione e si occupa della programmazione settimanale degli ordini da evadere e pianificazione della produzione.

Cavestri Graziella (37 anni di servizio – Quadro in pensione – Nata a Omegna nel 1943, residente a Omegna. Inizia a lavorare nel 1959 e, fino al 1966, svolge lavori vari come impiegata presso attività locali. Viene assunta dalla Ditta Aldo Valsecchi SpA di Gravellona Toce a dicembre 1966 dove, inizialmente impiegata amministrativa Responsabile del Personale, prosegue una brillante carriera che la porta dapprima a diventare Quadro (1987) con responsabilità amministrative nella Direzione del Personale e nella Direzione Amministrativa/Finanziaria fino a diventare Amministratore Delegato negli anni dal 1996 al 2020. È attualmente ancora Consigliere Delegato della Società.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore