/ Attualità

Attualità | 20 febbraio 2024, 19:00

Cigala Fulgosi: "Stupito dalle dichiarazioni del presidente Lana sull'allargamento del Parco Valgrande"

Il sindaco di Ornavasso: "Comprendo l’imminenza delle elezioni e la necessità di guadagnare consensi ma un minimo di continenza sarebbe sempre auspicabile"

Cigala Fulgosi: "Stupito dalle dichiarazioni del presidente Lana sull'allargamento del Parco Valgrande"

Non tarda ad arrivare la presa di posizione dopo le dichiarazioni scaturite dall'assemblea dei pescatori circa l'ampliamento del Parco Valgrande. A parlare il sindaco di Ornavasso Filippo Cigala Fulgosi.

"Leggo con estremo stupore le dichiarazioni del Presidente della Provincia Alessandro Lana apparse oggi su Ossolanews il quale riterrebbe il recente allargamento del parco “una ca…ta pazzesca, una cosa oscena” per alcune problematiche legate sia alla pesca che l’impossibilità di abbattimento dei cinghiali" spiega il primo cittadino ornavassese.

"Senza entrare nel merito delle ragioni che hanno portato il mio comune a fare domanda di ingresso ed al di là del linguaggio utilizzato dal Presidente Lana certamente non consono al suo ruolo di rappresentante delle istituzioni provinciali, mi limito a rammentare al medesimo che la sua definizione di addice certamente di più al pagamento di € 110.000 annui alla famiglia Borromeo da parte della Sezione Provinciale dei Pescatori del VCO per poter pescare nel Toce posto che un nostro ben più illustre concittadino, vale a dire il chiarissimo giurista Professor Giuseppe Chiovenda, ha ampiamente argomentato nel suo opuscolo del 1913 “La pesca nel Toce e i diritti degli Ossolani” come il diritto feudale si fosse fortunatamente estinto e come agli ossolani sia sempre stato consentito e debba continuare essere consentito di pescare da terra con la canna o con la lenza quale legittimo uso civico" aggiunge Cigala Fulgosi.

"Parimenti sembrerebbe confarsi all’attività della Provincia del VCO posto che consterebbe che l’Unione Europea abbia contestato tutti gli interventi fatti sul Toce per la realizzazione dei passaggi per i pesci nel progetto Idrolife per circa € 800.000, situazione per la quale ora si cerca di correre ai ripari.
Infine mi pregio di comunicare al Presidente Lana che il Parco è già dotato di un piano operativo per la gestione dei cinghiali e che è allo studio una convenzione proprio con la Polizia Provinciale per la continuazione delle attività di abbattimento svolte precedentemente all’allargamento del Parco" continua Cigala Fulgosi.

"Comprendo l’imminenza delle elezioni e la necessità di guadagnare consensi ma un minimo di continenza sarebbe sempre auspicabile" conclude il sindaco di Ornavasso.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore