ELEZIONI REGIONALI
 / Verbano

Verbano | 30 maggio 2023, 11:20

Compra online pezzi di ricambio per l'auto ma è una truffa

La polizia di Verbania ha denunciato due uomini, padre e figlio, di Latina

Compra online pezzi di ricambio per l'auto ma è una truffa

La Polizia di Stato di Verbania, dopo una meticolosa attività d’indagine, eseguita da personale della Squadra Mobile, ha denunciato all’Autorità giudiziaria padre e figlio, rispettivamente di 73 e 44 anni, di Latina, per il reato di truffa in concorso.

Dopo la querela presentata in Questura da un ragazzo di 28 anni di Bee i poliziotti della sezione anti truffa della Squadra mobile hanno indagato sugli indizi che il ragazzo aveva esposto in denuncia. Il ragazzo aveva raccontato di aver contattato il menzognero venditore navigando in internet e con lui si era messo d’accordo su dei pezzi di ricambio d’acquistare per la propria Smart. Concluso l’accordo telefonicamente il giovane aveva pagato la merce versando del denaro su una post pay ma, a distanza di tempo, i pezzi di ricambio acquistati non gli sono mai stati recapitati.

Dal numero della post pay truffaldina i poliziotti della Squadra Mobile sono riusciti a risalire alla coppia di uomini, entrambi residenti in provincia di Latina. Padre e figlio agivano all’unisono e così mentre il primo intavolava la trattativa telefonica con l’acquirente il secondo forniva la carta prepagata sulla quale la vittima versava la cifra pattuita per l’acquisto. Scoperto l’inganno per padre e figlio è scattata la denuncia a piede libero.


C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore