/ Cultura

Cultura | 13 marzo 2023, 15:00

Eventi gratuiti per la Giornata del paesaggio 2023

Il 14 marzo il Museo del Paesaggio propone un triplo appuntamento con Dancing Dialogues. In programma il seminario dal titolo “Tra terra e lago”

Eventi gratuiti per la Giornata del paesaggio 2023

Il Museo del Paesaggio organizza un programma di eventi aperti al pubblico gratuitamente in occasione della “Giornata Nazionale del Paesaggio 2023”, promossa e organizzata dal Ministero della Cultura allo scopo di promuovere le risorse paesaggistiche attraverso attività di sensibilizzazione, educazione e conoscenza del paesaggio.

Il giorno 14 marzo 2023, in collaborazione con la Compagnia EgriBiancoDanza di Torino, il museo propone un triplo appuntamento con Dancing Dialogues, presso la sede di Palazzo Viani Dugnani (Via Ruga 44 – Verbania Pallanza): una conferenza spettacolo di presentazione del progetto EartHeart - Il cuore della terra che verrà presentato al Teatro Il Maggiore di Verbania nel mese di Giugno all’interno degli eventi di Cross Festival.

Il progetto EartHeart ha ricevuto il contributo della Fondazione Compagnia di San Paolo nell'ambito del bando Art~Waves ed è composto da diverse fasi. La prima fase, esperienziale, ha coinvolto i singoli danzatori della Compagnia che sono stati isolati in ecosistemi naturali. Qui ogni artista immerso nella natura e nell'intimità delle proprie emozioni ha sperimentato la potenza della natura e ha trasformato il risultato in movimento.

Con la guida del coreografo Raphael Bianco, la gestualità raccolta ha dato vita all'installazione performativa del progetto. Quest'opera, oltre a sintetizzare la fase esperienziale, offre uno spettacolo unico in cui il pubblico fa parte integrante dell'opera e rimane a contatto ravvicinato con i danzatori.

Di recente, nel contesto di questo progetto, la Compagnia ha programmato una serie di spettacoli/conferenze con il pubblico chiamati Dancing Dialogues, inseriti come parte del processo di produzione diffusa, in cui la ricerca inizia fuori dalla sala danza.

In ogni Dancing Dialogue, il pubblico, sempre guidato dal coreografo Raphael Bianco, diventa l'occhio analitico e l'ispirazione per la pièce teatrale di EartHeart, parte de Ipuntidanza - network di programmazione e produzione della Fondazione Egri.

Il primo incontro quest’anno a Verbania sarà proprio un Dancing Dialogues in occasione della Giornata Nazionale del Paesaggio, il 14 marzo nella sede del Museo del Paesaggio sono programmate tre repliche, tutte ad ingresso gratuito: la prima al mattino con i giovani delle scuole pubbliche, e poi a seguire alle ore 13 e alle ore 18 per il pubblico.

Dopo aver assistito ad una parte del lavoro coreografico, ogni persona presente in sala, esprime le proprie impressioni ed emozioni, fornendo spunti per una ricerca dal vivo insieme ai danzatori e al coreografo. Il risultato di ogni incontro con il pubblico verrà discusso nuovamente in sala danza con tutto lo staff artistico e tradotto in coreografia per la messa in scena dello spettacolo EartHeart - il cuore della terra (pièce teatrale) punto di approdo del progetto che debutterà in prima assoluta al Festival Cross, il 2 giugno al Teatro Il Maggiore di Verbania.

Info e prenotazioni evento 14 marzo:

Museo del Paesaggio – Palazzo Viani Dugnani, Via Ruga 44 Verbania Pallanza

promozione@egridanza.com / 366.4308040 / www.egridanza.com

posti limitati è richiesta la prenotazione per gli eventi delle ore 13.00 e delle ore 18.00

Sempre in occasione della Giornata del Paesaggio, il Centro studi del Paesaggio del Museo organizza un seminario dal titolo “Tra terra e lago”, un dialogo sulla trasformazione della striscia di terra posta tra lago e abitato da luogo di lavoro a Lungolago turistico attraverso l'introduzione dell'allea, il giorno 16 Marzo alle ore 17.00 presso la sede di Casa Ceretti (Via Roma 42 – Verbania Intra).

L’evento è organizzato in collaborazione con la Soprintendenza ABAP di Novara, l’Archivio di Stato di Verbania e l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori delle Province di Novara e del VCO.

Saranno ospiti gli archivisti Dott. Mario Corfiati e Dott.ssa Marilisa Morandi con un intervento dal titolo “Dalla carta alle realtà: la progettazione del lungolago nei documenti d’archivio”, l’Arch. Sara Lyla Mantica della Soprintendenza di Novara che parlerà de “La forma del Paesaggio: la soglia tra terra e lago. I casi di Piazza Ranzoni e Piazza Garibaldi a Verbania, una lettura fra storia e tutela” e infine gli architetti Enrico Marforio e Daniele Moro che tratteranno “L’evoluzione contemporanea del Lungolago” portando alcuni esempi di progettazioni realizzate nel territorio. Modera l’incontro l’arch. Carlo Ghisolfi, Presidente del Museo del Paesaggio.

Tutti gli eventi sono gratuiti e aperti a tutti gli interessati. Su richiesta sarà possibile anche collegarsi e seguire la conferenza da remoto (scrivere a segreteria@museodelpaesaggio.it).

Info evento 16 marzo

Museo del Paesaggio – Casa Ceretti, Via Roma 42 Verbania Intra

segreteria@museodelpaesaggio.it/ 0232.557116/ www.museodelpaesaggio.it

Compagnia EgriBiancoDanza

La Compagnia EgriBiancoDanza diretta da Susanna Egri e Raphael Bianco nasce a Torino nel 1999. La Compagnia eredita l’esperienza più che trentennale della precedente Compagnia “I Balletti di Susanna Egri“. Si distingue, per un repertorio fatto di opere piene di valori sociali e spirituali firmate da Raphael Bianco e coreografi del panorama artistico italiano e internazionale. La Compagnia EgriBiancoDanza incarna alcuni dei caratteri e valori distintivi della Fondazione Egri per la Danza: curiosità, radici e innovazione, ricerca e condivisione. Valori che sono richiesti a tutti gli artisti della Compagnia. EgriBiancoDanza si compone di danzatori stabili provenienti da esperienze professionali di alto livello e possiede un solido repertorio fatto performance teatrali, alle installazioni e lavori site specific che immergono lo spettatore nell’opera. La Compagnia EgriBiancoDanza è un progetto della Fondazione Egri per la Danza sostenuto da : MIC - Ministero della Cultura, Fondazione CRT, TAP - Torino Arti Performative, Compagnia di San Paolo e Regione Piemonte


Raphael Bianco


Studia come danzatore e coreografo la sua formazione spazia dalla danza classica al contemporaneo, affronta studi di composizione coreografica avvicinandosi alle teorie di Laban sotto la guida di Susanna Egri e Karin Wahener. Dopo aver danzato nella Compagnia Nazionale di Danza Contemporanea Norvegese Carte Blanche ed una breve esperienza con l’Ensemble di Micha Van Hoecke è danzatore presso il Ballet du Nord – Centro Coreografico Nazionale di Roubaix in Francia. Raphael ritorna in Italia nel 1999 e fonda con Susanna Egri la Compagnia EgriBiancoDanza. Raphael è un coreografo che fa dell’eclettismo il proprio credo artistico dedicando ad ogni progetto una ricerca poetica ed estetica differente. Recentemente però la sua ricerca è più circoscritta, astratta e visionaria, con una particolare attenzione alle infinite suggestioni del corpo e del movimento. Raphael trae ispirazione da istanze politiche e sociali e dall’intimità dell’anima e dove l’essere umano è al centro della sua indagine coreografica.


C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore