/ Verbano

Verbano | 11 novembre 2021, 15:10

Il ritorno a casa di Sebastiano Bianchi: il sollievo e la gioia di amici e famigliari

Negli ultimi due giorni il giocatore verbanese del Legnano Basket si trovava a Milano, a casa di un'amica francese

Il ritorno a casa di Sebastiano Bianchi: il sollievo e la gioia di amici e famigliari

I suoi amici, quelli storici, quelli  con cui è cresciuto, che  hanno condiviso con lui la passione per il basket, le cene e gli aperitivi, le serate con musica e divertimento, ci speravano. Anzi, erano sicuri che Sebastiano Bianchi nelle acque del lago Maggiore non si fosse buttato. Fin da subito, quando le notizie della scomparsa e del presunto suicidio sono diventate di dominio pubblico, si sono rifiutati di credere a quello che sembrava un piano chiarissimo. Poi gli sviluppi delle indagini, la presenza di quell'auto a fianco di quella di Seba, hanno dato forza alle loro speranze.

"Seba è salito su quella macchina, ne siamo certi” il tam tam di ieri nelle chat di whatsapp dei suoi amici. Poi l'appello alla trasmissione 'Chi l'Ha Visto' di ieri sera dei suoi compagni dei Legnano Knights, dopo quello del fratello su Facebook. Ieri in tarda serata Seba è tornato a casa: cosa ha fatto negli ultimi due giorni, perché lo abbia fatto, lo spiegherà ai carabinieri ed alla sua famiglia. Quello che è certo è che Sebastiano era a Milano, a casa di un'amica francese. L'augurio è che possa ritrovare pace e serenità per stare bene con se stesso e con le tante persone che in queste ore drammatiche hanno dimostrato di volergli bene.

Daniele Piovera

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore