/ Verbano

Che tempo fa

Cerca nel web

Verbano | 26 aprile 2021, 19:00

L’interruzione dell’energia elettrica paralizza le attività commerciali di una parte del centro di Intra

Il ritorno alla zona gialla è coinciso con interventi sulla rete che hanno impedito di lavorare: i baristi si lamentano

L’interruzione dell’energia elettrica paralizza le attività commerciali di una parte del centro di Intra

Mannaggia, ma proprio oggi dovevano togliermi la corrente?”. La tanto agognata zona gialla è arrivata anche a Verbania e dintorni, ma i problemi per gli esercenti -pandemia a parte- non sembrano purtroppo essere terminati. Questa mattina, infatti, i bar e non solo del capoluogo hanno potuto tornare a una situazione di quasi normalità, ma alcuni di questi si sono trovati alle prese con l’interruzione dell’energia elettrica, a causa di lavori sulla rete annunciati poche ore prima (ma nemmeno a tutti, così pare) dalla società che eroga il servizio pubblico. Lavori che hanno interessato, per fortuna, solamente una parte di Intra, e in particolare le attività commerciali comprese tra corso Garibaldi, via San Fabiano e piazza San Vittore. Il cuore pulsante della città che, si diceva, aveva atteso questo giorno per poter ripartire in sicurezza e rimpinguare i conti falcidiati dalle conseguenze del Coronavirus.

Qualcuno lo sapeva, noi no – raccontano a VcoNews dal “Bar… bisa” di via San Fabiano – e non abbiamo potuto fare altro che prendere atto della situazione. Stop a caffè e altro dalle 9, fino almeno alle 12. Quando sono rientrata nel locale poco dopo l’una, la corrente c’era. Mio marito si è molto arrabbiato e ha chiamato l’Enel: nella via non abbiamo visto cartelli che avvisavano dei lavori”.

Certo che, seppur consci che non è facile programmare gli interventi, farlo proprio nel primo giorno di zona gialla è suonato un po’ come una beffa – aggiunge un secondo barista -, beffa che peraltro si va a sommare ai danni economici causati dall’emergenza socio sanitaria in atto”.

Nel fine settimane, per la cronaca, si era registrato lo sfogo social di un altro barista, Alessio Combi del “Bar delle Ore”, sempre di Intra, che dal canto suo aveva sottolineato senza mezzi termini la propria forte delusione e amarezza: “Mi sento preso in giro”.

I lavori, vale precisarlo, hanno coinvolto per qualche ora solo le attività che stanno su un lato delle vie interessate. Ce lo hanno confermato, per esempio, dal “Bicerin caffè Bistrot” di via Garibaldi. E anche nella restante parte di Intra tutto è andato regolarmente. “Mi dispiace per i colleghi, la nostra porzione di città non è stata interessata dall’interruzione: noi la luce ce l’abbiamo e abbiamo potuto lavorare”, ci ha spiegato Fabrizio Dal Fratello del “Caffè Verbano” di piazza Giacomo Matteotti di Intra, pochi metri dal centro, nei pressi della zona mercatale.





Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore