/ Cronaca

Cronaca | 09 luglio 2024, 10:46

Arrestata una donna in fuga da quattro anni: si è presentata dai carabinieri per una denuncia

Si è recata in caserma dopo aver smarrito la patente, ma l'agente l'ha riconosciuta: a suo carico un ordine di carcerazione risalente al 2020

Arrestata una donna in fuga da quattro anni: si è presentata dai carabinieri per una denuncia

I carabinieri della stazione di Omegna hanno tratto in arresto, su ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Firenze, una 53enne di nazionalità ucraina. Nel pomeriggio di ieri, 8 luglio, la donna si è presentata presso la stazione di Omegna per presentare una denuncia di smarrimento della propria patente di guida.

Fino a quel momento nessun problema, ma quando ha fornito la carta di identità, il militare ha subito riconosciuto il nome e si è ricordato di un vecchio ordine di carcerazione a suo carico. Non conosceva il volto della donna, perché nessuno l’aveva mai vista precedentemente, ma è stata sufficiente una veloce verifica nella banca dati per avere conferma che si trattava di lei.

A carico della donna era ancora pendente un ordine di carcerazione emesso nel 2020 dal Tribunale di Firenze, dopo la condanna per mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice e sottrazione di persona incapace. Dopo l’emissione del provvedimento la donna aveva fatto perdere le proprie tracce per quattro anni, in cui nessuno, l’aveva più vista fino a ieri, quando, forse non ricordandosi neanche più di quel provvedimento, si è presentata dai carabinieri.

Dopo le incombenze di rito la donna è stata portata nel carcere femminile di Vercelli, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Dovrà scontare un anno di reclusione.

Comunicato Stampa Carabinieri

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore