/ Attualità

Attualità | 01 marzo 2024, 18:50

Comune di Stresa avvia lo sfratto per gestione bar Bolongaro

La pratica è stata affidata dalla giunta del sindaco Severino ad un avvocato

Comune di Stresa avvia lo sfratto per gestione bar Bolongaro

Grana per l’amministrazione Severino, che si ritrova costretta a fare i conti con la (presunta) morosità dello lo storico bar Bolongaro. E’ la seconda volta nel giro di pochi anni. Nell’inverno del 2021 il Comune di Stresa aveva dovuto recuperare, attraverso l’ufficio legale, i canoni d’affitto non versati dal “vecchio” gestore. Successivamente, dopo apposito bando, il locale pubblico di piazza Matteotti era stato affidato ad altri.

In queste ore si apprende che anche la nuova gestione, appena due anni dopo l’”ingresso”, è passibile di sfratto per morosità. In questa direzione la giunta di Stresa ha conferito incarico ad un avvocato. Il bar-caffetteria fondato da Pietro Antonio Bolongaro e conosciuti per le “Margheritine di Stresa”, non trova dunque pace. In ballo ci sono più di 30 mila euro non versati nelle casse comunali.

Alessandro Garavaldi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore