/ Attualità

Attualità | 16 febbraio 2024, 12:00

Il nuovo asilo nido di Intra sarà pronto per l'anno scolastico 2025/2026

Il sindaco Silvia Marchionini ha annunciato l'inizio dei lavori per la struttura che sorgerà in viale San Giuseppe

Il nuovo asilo nido di Intra sarà pronto per l'anno scolastico 2025/2026

Il costruendo asilo nido di Intra, finanziato con i fondi Pnrr, sarà pronto per l’anno scolastico 2025-26. L’ha detto il sindaco Silvia Marchionini, annunciando l’avvio del cantiere.

La collocazione, in viale San Giuseppe ha Intra, spiega il sindaco “è obbligata, non ce n’erano altre possibili perché non c’erano soluzioni per i parcheggi. Soluzioni che già esistono in via XXIV Maggio e con altri su un terreno limitrofo che stiamo acquisendo”.

Accantonata la decisione di chiudere uno dei due nidi già esistenti, all’angolo tra Madonna di Caravaggio e via Raffaello Sanzio a Pallanza e a Renco. “Aumenteremo l’offerta per le famiglie con figli piccoli in età da asilo nido di Verbania e dintorni. Da quando abbiamo aperto le iscrizioni ai comuni vicini abbiamo incontrato difficoltà a causa dell’importo delle rette. Poi le domande sono gradualmente aumentate: su 147-48 posti disponibili oggi siamo a 160 domande, per cui si è deciso di aumentare a 3 le strutture da gestire con nostro personale”.

L’asilo nido in cantiere sta sorgendo su una superficie interna di 960 metri quadrati, decentrato rispetto a viale San Giuseppe. L’accesso avverrà da due ingressi: uno veicolare da viale San Giuseppe, l’altro pedonale da via Monte Massone.  Al piano terra, l’edificio è articolato in quattro sezioni: due per divezzi, una per lattanti e anche uno spazio per attività psico-motorie. Al primo piano ci sarà la segreteria amministrativa, locali per il personale, ambulatorio, sala pranzo per il personale, sala riunioni, lavanderia, lavaggio pannolini.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore