/ Cronaca

Cronaca | 06 febbraio 2024, 19:20

E' in Procura il fasciolo dell'inchiesta sull'incidente lungo la linea del Sempione

A novembre un treno merci aveva percorso senza freni i 10 chilometri da Varzo a Domo 2

Foto: il treni merci  arrivato a Domo 2 senza freni

Foto: il treni merci arrivato a Domo 2 senza freni

La Polizia Ferroviaria di Domodossola ha trasmesso in queste ore alla Procura della Repubblica il fascicolo relativo  all'incidente ferroviario dello scorso novembre. Si chiude così la prima fase delle indagini condotte dalla Polfer domese sull’incidente avvenuto lungo la linea del Sempione, quando un treno merci – della società Ffs Cargo - aveva percorso senza freni la tratta tra Varzo e Domo 2, fermandosi su un binario morto allo scalo nella piana tra Villadossola e Beura.

Un incidente che avrebbe potuto trasformarsi in tragedia se solo il treno fosse deragliato o se non avesse funzionato il sistema di scambi facendo piombare il convoglio alla stazione a Domo o anche scontrarsi con altri treni. Ricordiamo che il macchinista - un ossolano -  accortosi prima di arrivare alla stazione di Crevoladossola che l'impianto frenante non funzionava, aveva deciso di lanciarsi dal locomotore attivando l'allarme.  Al momento risulterebbe indagato solo il macchinista del treno.

Toccherà ora al magistrato coordinare ulteriori fasi dell’inchiesta che è nelle mani del sostituto procuratore della repubblica, Fabrizio Argentieri.

Renato Balducci

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore