/ Attualità

Attualità | 09 novembre 2023, 17:50

"Corti di solidarietà", l'iniziativa per raccontare il volontariato VIDEO

Il progetto è dedicato alle associazioni che vogliano promuovere e valorizzare il terzo settore attraverso il linguaggio audiovisivo

"Corti di solidarietà", l'iniziativa per raccontare il volontariato   VIDEO

Con lo slogan “Corti di solidarietà...ma non a corto di solidarietà”, il Centro Servizi per il Territorio Novara e Vco, il Festival Internazionale di Cortometraggi “Malescorto” e la Fondazione Comunitaria del Vco lanciano la seconda edizione del bando di idee “Corti di solidarietà”. L'intento è quello di aiutare le associazioni nella realizzazione di un cortometraggio che ha come tema il volontariato, in modo da promuovere e valorizzare il terzo settore attraverso il linguaggio audiovisivo.

"Sappiamo che la comunicazione è importante anche per il terzo settore – afferma il presidente Daniele Giaime - e che le associazioni, già molto impegnate nello svolgere le proprie attività, hanno poche risorse da investire sia in termini economici che di risorse umane e competenze. Saper raccontare cosa si fa e farlo con un linguaggio immediato e attrattivo come quello audiovisivo è utile non certo per farsi "pubblicità", ma per diffondere la conoscenza sul proprio operato, sensibilizzare le persone, attirare nuovi volontari e, perché no, magari anche dei fondi. Per questo abbiamo deciso di sostenere le associazioni anche in questa direzione, e siamo soddisfatti della risposta ricevuta e dei prodotti che sono stati realizzati nella prima edizione tanto che abbiamo deciso di riproporre l'iniziativa".

 

“La prima edizione – aggiunge Caterina Mandarini, direttore - ha riscosso una buona partecipazione da parte delle associazioni, segno della bontà di questa ulteriore opportunità che il nostro centro ha voluto offrire alle realtà di terzo settore. Abbiamo avuto 14 candidature, e sono 6 le idee progettuali selezionate che poi, con l'aiuto dei videomaker Mirko Zullo e Lorenzo Camocardi, sono diventate dei cortometraggi di alta qualità”. Saranno ancora i due videomaker ad accompagnare le associazioni; il loro apporto però non si sostituisce al lavoro dei volontari. Saranno infatti i volontari a proporre l'idea, individuare la location, ad occuparsi dei dialoghi. I videomaker li accompagneranno nel percorso per garantire un prodotto di qualità.

 

“Come Fondazione Comunitaria – ha detto il presidente della Fondazione Comunitaria del Vco Maurizio De Paoli - sentiamo profondamente anche nostre le priorità del Cst di sostenere, qualificare e promuovere il volontariato, per questo abbiamo aderito volentieri all'invito”.

“Abbiamo deciso di aderire per dare valore ai cortometraggi che trattano il tema della solidarietà. Come Malescorto - ha detto Paolo Ramoni, direttore artistico di Malescorto - ci occupiamo dei laboratori propedeutici alla presentazione dell'idea progettuale. Durante la realizzazione vera e propria ci occupiamo poi della supervisione e dell'andamento dei lavori”.

 Saranno sei le idee progettuali che potranno essere sostenute con “Corti di solidarietà. Per partecipare occorre seguire il laboratorio informativo che si terrà il 20 novembre, anche in modalità telematica. Il termine per iscriversi è il 16 novembre. Entro dicembre le associazioni dovranno presentare la loro idea progettuale che sarà valutata da una commissione. L'esito sarà comunicato a gennaio.  Tra febbraio e aprile le associazioni selezionale saranno impegnate nella realizzazione dei corti. I lavori saranno poi presentati a giugno. Tutte le informazioni si trovano sul sito del Centro Servizi del Territorio e della Fondazione Comunitaria.

Mary Borri

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A APRILE?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore