/ Politica

Politica | 20 giugno 2023, 17:40

“La destra affonda l’ospedale unico del Vco nell’indifferenza di Cirio e Icardi che disertano il voto finale”

Rossi (Pd): “Oggi Cirio, la sua giunta, la maggioranza buttano nel cestino un lavoro durato anni. Saranno i cittadini a pagarne le conseguenze, la scelta dei due ospedali non renderà attrattivo il territorio per i professionisti sanitari”

“La destra affonda l’ospedale unico del Vco nell’indifferenza di Cirio e Icardi che disertano il voto finale”

“La destra affonda l’ospedale unico del Vco. Non sono serviti purtroppo il lavoro dell’opposizione, ma anche i pareri contrari di sindaci, sindacati, associazioni di categoria, ordine dei medici, esperti del settore e persino gli studi commissionati dalla stessa Regione” dichiara il vicepresidente della commissione sanità e segretario del Partito Democratico, Domenico Rossi, a seguito dell’approvazione della PDCR 292 “Riqualificazione della rete ospedaliera dell’ASL VCO. Proposta al Consiglio per valutazione della modifica della scheda allegata alla DCR 286-18810 del 8 maggio 2018 ai fini della ristrutturazione degli attuali Presidi Ospedalieri di primo livello (ex D.M. 70/2015) di Verbania e Domodossola”. 

“I consiglieri di maggioranza si sono assunti la responsabilità di votare a favore della ristrutturazione degli attuali Presidi Ospedalieri di primo livello di Verbania e Domodossola. Lo hanno fatto nell’assenza totale del Presidente Cirio che non è stato in aula nemmeno un minuto durante la discussione certificando come chi amministra oggi il Piemonte abbia deliberatamente abbandonato il Vco. Con l’aggravante dell’assessore alla Sanità Icardi che, dopo aver lasciato carta bianca al consiglio - 'le due opzioni sono valide, scegliete voi'-  ha abbandonato l’aula senza esprimere il proprio voto” aggiunge Rossi.

“Una posizione pilatesca della giunta che scarica la sua incapacità di risolvere i problemi sul territorio, sulle spalle dei sindaci e sul consiglio regionale, dopo che nel 2017 grazie al lavoro della maggioranza guidata da Sergio Chiamparino il puzzle per un nuovo ospedale unico a Ornavasso era completato e condiviso, dopo decenni di discussioni: c’era l’accordo tra i  Sindaci del territorio, il progetto e persino i finanziamenti pubblici necessari. Oggi Cirio, la sua giunta, la maggioranza buttano nel cestino un lavoro durato anni perché non hanno la capacità politica di scegliere” spiega il consigliere Dem.

“Saranno i cittadini del Vco a pagarne le conseguenze - conclude Rossi - perché non basta ristrutturare le pareti. Serve tenere in piedi i servizi e la scelta di tenere i due ospedali non renderà certamente attrattivo il VCO per i professionisti sanitari come dimostrano i dati di questi anni caratterizzati dall’esodo del personale sanitario, dalla mobilità passiva e da un massiccio ricorso ai gettonisti… la Lega oggi pianta una bandierina politica ma rinuncia  a fare la scelta giusta per i cittadini”.

“Saranno i cittadini a pagarne le conseguenze, la scelta dei due ospedali non renderà attrattivo il territorio per i professionisti sanitari. La Lega oggi pianta una bandierina politica ma rinuncia  a fare la scelta giusta per i cittadini”

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore