/ Volley

Volley | 22 maggio 2023, 16:20

Finita la stagione di Vox Rosaltiora in serie C

Finita la stagione di Vox Rosaltiora in serie C

Finisce la stagione 2022/2023 di Vox Ottici Specialisti – Vega Occhiali – Rosaltiora. Ultima gara di post-season a Santena. Al PalaSer, contro la formazione che con pieno merito ha vinto il gironcino già alla seconda giornata di play off, conquistando la finale per la promozione in B2 contro Sdm Almese, la squadra di Fabrizio Balzano perde 3-0, in un match non con parziali netti ma in una partita con il pallino del gioco sempre in mano alla squadra di casa, forte, fisicata e carismatica al punto giusto. Verbania non scende mai in campo con il sestetto titolare e coach Balzano ruota tutte le effettive, giovani ed esperte. Le motivazioni però ormai sono ridotte al lumicino; a sprazi si vedono anche scampoli di buon gioco ma non basta per vincere la partita. E’ 3-0 per Santena, che vince il girone con 9 punti contro i 6 di Lilliput, i 2 di Pinerolo ed il punto di Verbania. Dunque, stagione terminata. Ci saranno i giusti tempi per analizzarla ma già ad ora si può dire che, al di là del risultato di una post season che sulla carta era in partenza difficilissima (ma per la prima partita c’è rammarico eccome), sia stata una annata molto positiva della compagine del Presidente Zanoli, che partita con una certa rivoluzione (nuova regia, nuova schiacciatrice, nuovo centro, molte giovani in rosa) ha comunque e con estremo merito conquistato i play off facendolo con quattro giornate di anticipo e sciorinando uno score di 10 partite vinte consecutivamente. Ha anticipato di tanti punti molte agguerrite pretendenti al terzo posto (con Alessandria e Settimo imprendibili) che però mai sono riuscite a battere di tre punti le lacuali ed anzi ci hanno quasi sempre lasciato le penne. Insomma: applausi eccome per una bella annata: alla dirigenza, allo staff ed a chi è stato, in un modo o nell’altro, vicino a questo gruppo. La nuova stagione, pensandoci bene, non è mica così lontana.


LA PARTITA

Non c’è così tanto da dire: sestetto iniziale con Giulia Larossa in regia, Nadia Caffoni opposta, Sonia Cottini e Clara Caimi bande, Emily Velsanto e Greta Medali al centro con Beatrice Folghera libero. Inizio favorevole alla Vox (0-4) ma situazione che in parità sino al 6-6 si rompe a favore delle padrone di casa sul 17-13. Santena allunga sul 20-16 e Balzano cambia opposto e palleggio inserendo Annalisa Cottini per Nadia Caffoni e Chiara Francioli per Giulia Larossa. Set point sul 24-18, Verbania ne annulla tre ma si chiude 25-20. Nel secondo parziale il set, con Quirighetti per Caimi, parte al contrario di quello precedente: è un deprimente 15-5 con le lacuali in balia del gioco avversario, medesimo cambio palleggio opposti e gara che però pare non cambiare, anche se alla fine qualche punto Verbania lo trova. Entra come libero Gaia Mutazzi per Beatrice Folghera, spazio anche alle centrali Kendra Calabrese e Giulia AlbertiGiani e per la banda Giorgia Walther. Pare un set solo da chiudere ed invece la Vox si inventa il filotto: pian piano si avvicina sono ad un clamoroso 24-23. Set riaperto si ma l’ultima palla la mette giù Santena: 25-23 ed è 2-0. Sempre girandola di cambi; inizio di terzo set molto equilibrato almeno sino al 14-12, anche se sono comunque le padrone di casa a guidare le sorti del match. La cosa più ‘simpatica’ avviene a metà parziale, quando la coppia arbitrale ed in particolare la prima direttrice di gara richiama la panchina verbanese minacciando cartellini rea di aver gridato ‘doppia’ quando invece aveva gridato ‘oppa’, per festeggiare un punto delle compagne. Come si dice, fa già ridere così, anche se va detto che pur in una partita a senso unico la direzione di gara non è certo stata buona ed in tre partite di play off non si sono visti per nulla arbitraggi di livello post-season. Peccato. Finisce 25-16; in bocca al lupo a Santena per la finale; Vox a testa alta, con merito, per la bella stagione.

Ser Santena – Vox Rosaltiora 3-0 (25-20, 25-23, 25-16)

Ser Santena: Bertotto, Brunati Busso, Cannizzaro (L2), De Stefanis, Ferrua (L1), Ghirardello. Girardi. Nardoianni, Roccati, Rolle, Saccinto. Scarpati, Zuin. All: Stefano Di Martino.

Vox Rosaltiora: Larossa, Francioli, Cottini A., Caffoni, Cottini S., Caimi, Quirighetti, Walther, Velsanto, Calabrese, Medali, AlbertiGiani, Folghera (L1), Mutazzi (L2)- All: Fabrizio Balzano.

IL COMMENTO DI COACH FABRIZIO BALZANO

Ultima partita di play off: ho schierato tutte le giocatrici convocate cercando di proporre sestetti che potessero giocarsela – ha detto – ma loro si sono dimostrate più forti fisicamente e più pronte per partite del genere, conquistando la finale con merito già al secondo turno. Abbiamo anche fatto degli scambi belli ma il pallino del gioco lo avevano comunque sempre loro. I nostri play off? Potevamo vincere la prima partita a Pinerolo, nella quale abbiamo fatto e disfatto tutto noi; vincendo saremmo state più agguerrite nella seconda in casa e chissà come sarebbe finita ma visti i valori in campi non abbiamo rimpianti. Da due anni arriviamo nella post-season, quest’anno sapevamo che sarebbe stata durissima ma ci siamo divertiti ad esserci, arrivandoci a quattro giornate dalla fine del campionato con merito e poi abbiamo fatto una grande esperienza, mi sento di dire che con una squadra tanto rinnovata la nostra stagione sia stata davvero bella”.

ASD Rosaltiora Ufficio Stampa/PR Gianluca Trentini Mail: gian.trentini@libero.it Cell: 347/1057415

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore