/ Cronaca

Cronaca | 17 novembre 2022, 13:40

Polizza auto online molto vantaggiosa ma era una truffa: vittima un bavenese

Una pregiudicata ha stipulato un falso contratto assicurativo, denunciata dai carabinieri di Stresa

Polizza auto online molto vantaggiosa ma era una truffa: vittima un bavenese

I Carabinieri della Stazione di Stresa hanno denunciato per truffa una donna residente in Campania per truffa ai danni di un residente di Baveno. In particolare il verbanese si era rivolto ai carabinieri qualche giorno fa poiché era stato vittima di una truffa consistita nella stipula di una polizza assicurativa RCA del valore di 350 euro per la propria autovettura ma, a distanza di alcuni giorni, si era accorto che nulla era stato fatto e della donna non aveva avuto più notizie.

La vittima aveva trovato, navigando in rete, un broker che pubblicizzava polizze RCA apparentemente molto vantaggiose. Lo stesso aveva quindi preso contatti con la donna, sia telefonicamente che tramite mail, pagando la somma appunto di 350 euro su una postepay. Purtroppo dopo il pagamento la vittima aveva verificato che nessuna polizza era stata accesa sulla propria auto e la donna si era oltretutto resa irreperibile.

I carabinieri di Stresa hanno quindi raccolto tutti gli elementi grazie ai quali, con i successivi accertamenti, sono riusciti tramite i contatti telefonici e la ricostruzione del pagamento sulla postepay ad identificare la truffatrice, una 34 enne residente in Campania con numerosi precedenti specifici. La donna, che non è nuova ad azioni simili, nell’ultimo periodo avrebbe effettuato altre truffe dello stesso tenore in altre zone d’Italia per le quali è stata denunciata dai carabinieri campani.

Il consiglio dei carabinieri in casi analoghi, ovvero quando si decide di operare esclusivamente online, è di rivolgersi sempre ai canali ufficiali delle assicurazioni o alle più conosciute agenzie online di comparazione tra le varie compagnie assicuratrici. Inoltre normalmente i pagamenti vengono effettuati tramite bonifico bancario, difficilmente una agenzia utilizza una postepay, carta ricaricabile maggiormente utilizzata da utenti privati.


C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore