/ Verbano

Verbano | 18 settembre 2022, 18:30

Passi avanti per lo sky bar sul tetto della biglietteria della Navigazione a Pallanza

Il progetto degli Zacchera prevede il rifacimento dell’attuale copertura e poi l’utilizzo a fini turistici

Passi avanti per lo sky bar sul tetto della biglietteria della Navigazione a Pallanza

Passi avanti per lo sky bar sul tetto della biglietteria della Navigazione a Pallanza. L’opera, va detto, era stata proposta nei mesi scorsi dalla proprietà dell’hotel Belvedere, che fa capo alla famiglia di Marco Zacchera (foto), albergatore, ex parlamentare ed ex sindaco di Verbania.

Dopo il via libera del consiglio comunale arrivato già da tempo, mercoledì 7 settembre il progetto, salvo sorprese, sarà sottoposto al vaglio della Conferenza dei servizi. L’idea, in buona sostanza, è quella di rifare il tetto dell’edificio che ospita la Navigazione del Lago Maggiore trasformandolo in un luogo – anche dotato di copertura in caso di pioggia – dal quale poter godere lo splendido paesaggio del Golfo Borromeo, bevendo un aperitivo o magari facendo colazione.

I verbanesi ascoltati da VcoNews si dimostrano favorevoli. “Un progetto da perseguire – dice un esercente del lungolago – allo scopo di rivitalizzare una zona turistica che negli anni è stata depauperata di vari servizi”. “L’esempio di Stresa – fa eco un secondo commerciante del posto – dove uno sky bar è sorto negli anni scorsi sul tetto di un albergo, dimostra che l’esperienza è vincente”. Quello previsto dalla famiglia Zacchera, che ha ottenuto in concessione dal demanio il piano superiore del bar Imbarcadero, è un investimento da circa mezzo milione di euro. In tema di idee originali, va ricordato, qualche anno fa, in occasione di una campagna elettorale per le comunali, uno degli aspiranti sindaci di Verbania aveva proposto di realizzare una discoteca galleggiante sul lago. “Ma quella era una boutade, lo sky bar invece è un’idea fattibile e vincente”, chiosa un terzo cittadino.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore