/ Cronaca

Cronaca | 01 agosto 2022, 18:00

La polizia ferroviaria controlla 1.118 persone: un arresto e un indagato

La Polfer ha prestato particolare attenzione ai convogli internazionali da Svizzera e Francia e alle stazioni non presidiate

La polizia ferroviaria controlla 1.118 persone: un arresto e un indagato

Sono state 1118 le persone controllate, 21 le stazioni vigilate, 110 i bagagli ispezionati, un arrestato, un indagato e una sanzione elevata: questo il bilancio dell’operazione “Stazioni Sicure” promossa dal Servizio Polizia Ferroviaria a livello nazionale, che nei giorni scorsi ha visto impegnati 80 operatori della Polizia Ferroviaria nelle stazioni ferroviarie del Piemonte e Valle d’Aosta.

I poliziotti hanno effettuato mirati servizi di vigilanza al fine di incrementare i livelli di sicurezza nelle aree ferroviarie di competenza sia a tutela dei viaggiatori che di tutti gli utenti delle stazioni. I controlli sono stati estesi ai bagagli al seguito negli scali ferroviari, a bordo treno e ai depositi bagagli con l’uso di metal detector.

21 le stazioni interessate dai controlli straordinari nelle province di entrambe le regioni, con particolare attenzione ai convogli internazionali che giungono nel territorio nazionale provenienti da Svizzera e Francia e alle stazioni non presidiate da personale Polfer.

A Torino, nella stazione di Porta Nuova, i servizi sono stati effettuati congiuntamente al personale del Reparto Prevenzione Crimine e delle Unità Cinofile.

Redazione Torino

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore