/ Sport

Sport | 18 giugno 2022, 07:30

Al Lusentino la seconda edizione della Domobianca Vertical Race

Oggi la località turistica di Domodossola sarà teatro di una delle competizioni di corsa in salita più avvincenti e impegnative del VCO

Al Lusentino la seconda edizione della Domobianca Vertical Race

Uno sprint lungo tre chilometri e mezzo. Da vivere senza fiato per raggiungere il traguardo e, per i migliori, centrare il podio. Oggi torna la Domobianca Vertical Race 2022, giunta alla sua seconda edizione. Corsa in montagna con partenza dall’Alpe Lusentino e arrivo alla Croce del Moncucco – la montagna di Domodossola - a 1896 metri di altezza, tutto all’interno del meraviglioso comprensorio di Domobianca365. 

Tanti i campioni e moltissimi gli appassionati pronti a cimentarsi nella gara che prenderà il via alle ore 16, dall’Alpe Lusentino a 1080 mt. Dal piazzale del parcheggio di Domobianca365, si arriverà in cima al Moncucco, punto panoramico dove l’orizzonte spazia sulle montagne circostanti, le Alpi svizzere e giù fino alla pianura padana. Il percorso è lungo 3500 metri con un dislivello di 770 metri. 

In avvio si segue la pista da sci e poi ci si addentra nel bosco, sotto la seggiovia, fino all’Alpe Foppiano. Da qui aumentano le pendenze per arrivare ad affrontare il famigerato “Muro Torcelli”, 150 metri quasi verticali con fondo a prato, la pista sciistica più famosa dell’Ossola. Si sale ancora lungo le piste fino al laghetto dell’Alpe Casalavera – punto di ristoro – e si prende la lunga cresta che porta al traguardo in vetta. Al primo classificato andrà un premio di 350 euro. 

Al termine della gara premiazione e dalle 18.30, festa con musica e food al LuseBar. 
Da battere, oltre al record di partecipanti - sono stati 250 nella prima edizione del 2021 - anche il miglior tempo della corsa, fissato l’anno scorso su un crono di 29 minuti e 54 secondi da Roberto De Lorenzi.
La gara nasce nel 2021 da un’idea di Ivan Svilpo e Alessandro Bragoni, esperti nell’organizzazione di corse in montagna, con l’intento di inserirsi nell’ampio programma di eventi di running e di contribuire a promuovere la vocazione estiva del comprensorio.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore