ELEZIONI REGIONALI
 / Territorio

Territorio | 13 aprile 2024, 18:20

“Promuovere il turismo sostenibile con l’apertura di un bike hotel”

Un lettore ci scrive dopo aver letto la notizia che riguarda il territorio del Novarese

“Promuovere il turismo sostenibile con l’apertura di un bike hotel”

Mentre il Novarese è ormai pronto ad accogliere il suo primo bike hotel, il dibattito prende corpo anche a Verbania. Le strutture turistiche dotate di ciclo officina, con deposito di bici e stazione di ricarica, vanno ormai per la maggiore non soltanto in Europa, ma anche nelle località di montagna e nelle isole. Perché da noi no? A porsi la domanda è un lettore di VcoNews, che ha scritto alla redazione per segnalare la situazione e offrire uno spunto di dibattito.

“Leggo che a pochi chilometri da qui sarà presto inaugurato un bike hotel e mi chiedo cosa manchi alle nostre zone per poter replicare un’esperienza simile a quella in procinto di nascere sul territorio Novarese. Abbiamo le montagne, i laghi e le piste per le bici: perché dunque non realizzare uno o più hotel capaci di accogliere questo tipo di clientela che ormai non è più solo straniera? A giugno il capoluogo Verbania andrà al voto, mi sia permesso di regalare un’idea ai candidati sindaci: al posto di promettere tunnel sotterranei o altre diavolerie, promuovete il turismo sostenibile!”.

Nel Novarese, si diceva, all’attenzione dell’Ente di gestione delle aree protette del Ticino e del lago Maggiore sono giunte quattro candidature per l’affidamento in concessione del bike hotel di Villa Picchetta a Cameri. E’ tuttora in corso l’istruttoria per decretare il vincitore.

Alessandro Garavaldi

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore