/ Omegna

Omegna | 08 dicembre 2022, 09:20

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi al lavoro per la salvaguardia dell’ambiente

I giovani omegnesi hanno aderito al progetto itinerante BioNet e hanno provveduto a pulire l’area adiacente alla sede scolastica

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi al lavoro per la salvaguardia dell’ambiente

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi (CCR) pensa alla salvaguardia dell’ambiente. Nella giornata di martedì 6 dicembre, ha provveduto durante l’orario scolastico alla pulizia dell’area adiacente la sede dell’istituto scolastico “Filippo Maria Beltrami” di Omegna; in particolar modo la pulizia ha riguardato Parco Pasquale Maulini, dove è inserito il Forum.

I ragazzi del CCR hanno preso contatti con il progetto itinerante BioNet, che riguarda la sostenibilità e la conservazione ambientale; questo progetto ha come obiettivi la divulgazione ambientale e la promozione della sostenibilità. BioNet collabora con diverse realtà in giro per l'Europa e si fonda su alcune regole base. La prima è la seguente: prima di gettare qualcosa, pensa a come ridarle vita, secondo la filosofia delle 3R - Reduce, Reuse, Recycle.

Durante l’attività di pulizia i ragazzi hanno utilizzato Clean Swell, un'applicazione conosciuta in tutto il mondo per il CleanUp, che permette di registrare tutto ciò che viene raccolto dando una stima in peso della spazzatura; in questo modo chi pulisce ha idea del proprio contributo. Grazie all’uso di Clean Swell, la mattinata si è tramutata in una sfida: due squadre si sono infatti fronteggiate nella raccolta di quanti più rifiuti possibile.

La raccolta di martedì 6 dicembre è stato il secondo passaggio del progetto. Il primo, tenutosi lunedì 5, è stato una sorta di presentazione della mission di BioNet e dell’attività dell’indomani. Lunedì 12 dicembre il progetto, portato avanti dal CCR, si concluderà con una lezione di riepilogo sulla differenziata per tutte le classi prime, con attività interattiva per i partecipanti e riflessione sulla situazione della raccolta a scuola.

«L’insegnamento che arriva dai ragazzi del CCR è molto prezioso, soprattutto in un’epoca come la nostra – sottolinea l’assessore all’ambiente Katia Viscardi –. Se i più giovani imparano a essere attenti alla tutela di ciò che ci circonda, allora abbiamo ancora una speranza per il nostro domani. Il progetto itinerante BioNet rientra nelle buone pratiche e rappresenta una grande lezione civica. Un sincero ringraziamento al CCR che si è adoperato per diffonderlo tra gli studenti di Omegna».

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore