/ Territorio

Territorio | 22 gennaio 2022, 09:20

Continua la raccolta fondi per esporre 1147 ex-voto e 800 presepi al Boden

Il progetto 'La ricchezza dell'arte povera' vuole creare degli ambienti espositivi rinnovati dove allestite due mostre permanenti

Continua la raccolta fondi per esporre 1147 ex-voto e 800 presepi al Boden

Prosegue la raccolta fondi online per realizzare un'area espositiva dove cololcare 1147 ex-voto e 800 presepi del Santuario della Madonna del Boden di Ornavasso. Dal 29 ottobre al 18 gennaio sono stati raccolti quasi 8mila euro, il traguardo da raggiungere è di 20mila.

Lo spazio vuole dare giusto risalto alla ricchezza dell'arte povera attraverso un progetto di Fondazione Comunitaria del Vco proposto dalla Parrocchia San Nicola in Ornavasso in collaborazione con il Comune, l'Associazione Amici del Boden e altri gruppi associativi del paese. “Nei due ambienti espositivi completamente rinnovati presenti all’interno del Santuario verranno allestite due mostre permanenti, capaci di presentare un unicum difficilmente ripetibile” spiegano i promotori del progetto.

Nel primo ambiente saranno esposti i circa 1147 ex voto del Santuario. Una pratica nota fin dall’antichità quella di portare oggetti in segno di ringraziamento alla divinità per uno scampato pericolo e per le miracolose guarigioni. Tra gli ex voto del Boden figurano dipinti, ricami, cuori di argento o di metallo, foto di incidenti, quadri con trecce di capelli e oggetti vari, come ad esempio stampelle, bastoni e gessi. fin dall’antichità l’uomo è stato solito portare oggetti in segno di ringraziamento alla divinità per uno scampato pericolo e per le miracolose guarigioni.

Il secondo ambiente verrà utilizzato per l’esposizione di 800 presepi provenienti da tutto il mondo. Il nuovo Museo dei Presepi ospiterà  le espressioni artistiche di tutte le culture, su un tema che è ormai patrimonio dell'umanità intera. Il presepe è infatti una tradizione che coinvolge tutti i paesi cristiani e tutti i cristiani nei vari paesi, e ognuno ha un suo modo di celebrare e raffigurare la nascita di Cristo.

Le donazioni si possono effettuare sulla piattaforma di Banca Intesa San Paolo For Funding (https://www.forfunding.intesasanpaolo.com/DonationPlatform-ISP/nav/progetto/id/6320?fbclid=IwAR13w4ie6RuXtEsbgAvU_7bRYs7tIjIpfdCvgh6A9JGnW_EpnhxepKQ5uIY)



Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore