/ Confine

Che tempo fa

Cerca nel web

Confine | 26 luglio 2021, 14:40

Canton Ticino, 11 milioni di franchi per incentivare la mobilità elettrica

L’intento del governo cantonale è anche quello di accelerare la sostituzione del vecchio parco veicoli, ad alta emissione di CO2

Canton Ticino, 11 milioni di franchi per incentivare la mobilità elettrica

Undici milioni di franchi svizzeri per incentivare l’acquisto non solo di auto ma anche di quadricicli, tricicli elettrici e l’installazione di colonnine di ricarica elettriche in abitazioni private e aziende, L’ha deciso nei giorni scorsi il Consiglio di stato. I tre milioni stanziati nel 2019 sono quasi esauriti. Grazie ad essi in Ticino circolano 1.181 auto elettriche e sono state attivate 756 stazioni di ricarica per un importo complessivo di 2,74 milioni di franchi svizzeri.

L’intento del governo cantonale, si legge nel messaggio inviato al Gran Consiglio che dovrà votare il provvedimento, “è anche quello di accelerare la sostituzione del parco veicoli vetusto, ad alta emissione di CO2. A tale scopo verranno messi a disposizione incentivi all’immatricolazione di nuovi veicoli di ultima generazione vincolati alla messa fuori servizio di automobili, motoveicoli, quadricicli e tricicli altamente inquinanti. Incentivi che potranno sommarsi a quelli per l’acquisto di mezzi elettrici”.


Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore