/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 22 febbraio 2021, 14:02

BMW Touring, serie 3 e serie 5: caratteristiche e piacere di guida

BMW Touring, serie 3 e serie 5: caratteristiche e piacere di guida

BMW Serie 3 Touring

  • Il design della vettura

La BMW Serie 3 Touring è una vettura in grado di riunire innovazione e dinamicità in un unico mezzo di trasporto. Contraddistinta da forme eleganti e accattivanti, la Serie 3 Touring si mette in evidenza per l’eccezionale praticità nella guida, per l’aerodinamica migliorata e per diversi altri aspetti che concorrono nel renderla una delle Serie BMW maggiormente apprezzate dai consumatori.

Partendo da un’analisi del design della vettura, la Serie 3 Touring mette in mostra un disegno estetico raffinato e all’avanguardia. Osservando la scocca esterna dell’automobile, è possibile notare la presenza di innesti e componenti aerodinamiche, con aree della macchina che vantano curvature sinuose dal lato frontale sino al cofano.

Ciò che emerge maggiormente dall’estetica dell’autovettura è il forte carattere sportivo della stessa. Tornando nuovamente sulle caratteristiche dell’assetto frontale, la Serie 3 Touring è dotata di una linea decisamente appiattita, così da facilitare il passaggio delle correnti d’aria durante la guida.

Le linee dell’automobile sono estremamente definite, un fattore estetico in grado di innalzare notevolmente l’aggressività del design. Allo stesso tempo, però, il disegno estetico ben delineato garantisce la creazione di forme morbide, con le superfici arrotondate che aumentano la corposità della vettura sportiva.

Gli interni della Serie 3 Touring non sono da meno. Nello specifico, si ritrova quel gusto innato per l’eleganza associato alla sportività che contraddistingue il carattere dell’autovettura. Non va trascurata la presenza di soluzioni tecniche innovative in grado di esaltare ulteriormente il carattere avanguardistico del mezzo di trasporto, a partire dalla presenza delle pratiche guide antiscivolo collocate all’interno del bagagliaio, utilissime per evitare che i bagagli possano scivolare dalla loro postazione.

  • Caratteristiche tecniche

Dopo un excursus generale relativo al design dell’automobile, ci si sofferma nel dettaglio per analizzare le caratteristiche tecniche dell’autovettura. Dal punto di vista del peso e delle dimensioni, la Serie 3 Touring presenta un corpo particolarmente voluminoso: la massa a vuoto è pari a 1575 chilogrammi, mentre quella complessiva supera i 2100 chilogrammi. Decisamente vantaggiosa l’ampiezza del bagagliaio, il cui volume varia dai 500 litri con sedili in posizione verticale (o a tettuccio chiuso) agli oltre 1500 litri ottenibili abbassando i sedili stessi (o mantenendo il tettuccio aperto).

Per quanto riguarda la motorizzazione, la Serie 3 Touring vanta un motore 4 cilindri con cilindrata da 1.998 centimetri cubici. Ciò si traduce in una potenza complessiva pari a 258 cavalli, in grado di esprimersi al massimo a fronte di 5.000 o 6.500 giri al minuto. Dal punto di vista delle prestazioni, la vettura raggiunge una velocità massima di 250 chilometri orari con un’accelerazione da 0 a 100 chilometri orari in 5.9 secondi.

Entrando nell’ottica dei consumi, invece, l’automobile consuma tra i 7.7 e i 7.4 litri ogni 100 chilometri in contesti urbani e tra i 5.7 e i 5.2 litri ogni 100 chilometri in contesti extraurbani, a fronte di un serbatoio complessivo pari a circa 60 litri.

 

BMW Serie 5 Touring

  • Il design della vettura

Tra le vetture Touring prodotte dalla casa automobilistica tedesca, la Serie 5 prende leggermente le distanze dalla Serie 3, soprattutto dal punto di vista delle dimensioni.

La BMW Serie 5 Touring può essere considerata l’auto perfetta in ambito lavorativo. Dotata di tutta una serie di optional e funzionalità accessorie, garantisce una guida sempre dinamica ed eccezionale, con un invidiabile livello di comfort e assistenza. Un’analogia con la Serie 3 è data dall’eleganza e dalla sportività delle forme, come si può denotare analizzando la raffinata livrea della Serie 5.

Tuttavia, nella Serie 5 Touring scompaiono alcuni dei dettagli aerodinamici che contraddistinguono la linea della Serie 3. Se, in quest’ultima, erano presenti curvature più profonde, la Serie 5 ne prende le distanze proprio per la presenza di innesti aerodinamici decisamente meno pronunciati.

Un’altra particolarità della Serie 5 Touring è data dalla presenza di forme decisamente più squadrate rispetto a quelle della Serie 3, il che si traduce in un design meno morbido e arrotondato, oltre che più equilibrato dal punto di vista delle proporzioni. Immancabili, ovviamente, i tipici fari posteriori a L presenti nella stragrande maggioranza delle vetture BMW, così come immancabili sono i due tubi di scarico che, collocati ai lati della vettura, contribuiscono ad alimentare la compattezza del mezzo di trasporto.

  • Caratteristiche tecniche

Il quadro generale della BMW Serie 5 non può non essere completato da un’analisi approfondita delle caratteristiche tecniche della vettura. La Serie 5 Touring vanta una massa a vuoto pari a circa 1700 chilogrammi; il valore della massa complessiva, invece, supera ampiamente i 2300 chilogrammi, il che si traduce in un vano bagagli dal volume minimo pari a 570 litri (con i sedili lasciati in posizione verticale e tettuccio chiuso) o dal volume massimo non superiore ai 1700 litri (con i sedili abbassati o il tettuccio lasciato rigorosamente aperto).

Per quanto riguarda la motorizzazione, la BMW Serie 5 Touring presenta valori del tutto simili a quelli osservati nella Serie 3, ben mantenuti nel tempo, anche quando si tratta di BMW serie 5 usata. La vettura è dotata di un motore a quattro cilindri con cilindrata pari a 1.998 centimetri cubici. Dal punto di vista della potenza, però, i valori sono lievemente inferiori rispetto a quelli della Serie 3: il motore dispone al massimo di 184 cavalli, i quali riescono ad esprimere la loro potenza massima tra i 5000 e i 6500 giri al minuto.

La Serie 3 e la Serie 5 sono due vetture simili solamente all’apparenza, con i design che prendono le distanze l’uno dall’altro per alcuni dettagli riguardanti l’aerodinamica. Ma le automobili si distinguono anche dal punto di vista della motorizzazione.

In ogni caso, per coloro che avessero l’intenzione di acquistare una delle due vetture, è possibile fare riferimento anche all’usato di qualità, il che rappresenta una garanzia sia dal punto di vista delle funzionalità delle automobili che sul piano del costo, decisamente inferiore rispetto a quello di una vettura nuova di zecca

Redazionale IP

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore