Attualità - 27 maggio 2024, 08:00

Cai e Ministero del Turismo: rinnovato il protocollo d'intesa per promuovere il turismo montano

L'accordo è stato siglato dal ministro Daniela Santanchè

Cai e Ministero del Turismo: rinnovato il protocollo d'intesa per promuovere il turismo montano

Durante l’assemblea dei Delegati di Assisi, il ministro del Turismo Daniela Santanchè, intervenuta in video, ha siglato in diretta il rinnovo del protocollo d’intesa tra MiTur e Cai. L’obiettivo è quello di valorizzare e promuovere, in ambito nazionale e internazionale, il turismo montano sostenibile e responsabile. 

Nel suo intervento il ministro del Turismo ha sottolineato: “Il rinnovo del Protocollo d’intesa tra Ministero e Cai è sicuramente foriero di ulteriori grandi risultati che raggiungeremo insieme, favorendo la sostenibilità del comparto turistico e della montagna italiana, asset cruciali e irrinunciabili per la crescita economica e sociale della nazione”.

“Il rinnovo del Protocollo d’intesa è il risultato del grande lavoro dei nostri volontari, che hanno messo a valore i contributi ministeriali”, afferma il presidente generale del Cai Antonio Montani. “Per questo motivo il mio ringraziamento, oltre che al ministero, va a tutti i Soci del Cai che in questi tre anni si sono adoperati per concretizzare le attività del Sodalizio”.

Tra i progetti in corso nell’ambito della collaborazione, spiccano la spedizione femminile K2-70 (in partenza a metà giugno) realizzata in occasione del 70esimo anniversario della prima salita al K2, il portale online per prenotare i rifugi e il progetto di citizen science “Acqua Sorgente” per la mappatura delle fonti d’acqua nei territori montani. In tema di sicurezza in montagna, l’app gratuita per tutti GeoResQ permette agli escursionisti di inviare un allarme in caso di necessità, comunicando posizione e traccia del percorso effettuato. L’applicazione è stata realizzata in collaborazione con il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico.

Comunicato Stampa - l.b.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU