Eventi - 24 maggio 2024, 10:15

"Dalla tela al telaio": ancora pochi giorni per visitare la mostra dedicata al ciclismo

Rimane aperta fino al 26 maggio l'esposizione che celebra i grandi campioni delle due ruote

"Dalla tela al telaio": ancora pochi giorni per visitare la mostra dedicata al ciclismo

Ultimi giorni per visitare al Museo del Paesaggio di Verbania la mostra “Dalla tela al telaio - Omaggio d'autore al ciclismo”, in cui opere di Giuseppe Festino, Alberto Garagiola e Stefano Barzaghi sono esposte in un inedito accostamento. La mostra rimarrà aperta fino a domenica 26 maggio, con orario di visita quotidiano dalle 10.00 alle 18.00.

L’esposizione ha riscosso grande interesse nel pubblico e soprattutto negli appassionati di ciclismo, che sono giunti numerosi al museo verbanese.

“Dalla tela al telaio” è dedicata ai sette vincitori italiani del Tour de France - Ottavio Bottecchia, Gino Bartali, Fausto Coppi, Gastone Nencini, Felice Gimondi, Marco Pantani e Vincenzo Nibali - che nel 2024 partirà per la prima volta dall’Italia. La mostra è dunque una celebrazione del passaggio dell’importante corsa ciclistica dal nostro Paese, ed è stata ideata dall’associazione Verbania MillEventi e da RonchiComunicazione.

Arte, inventiva, tecnologia di avanguardia trovano espressione in dipinti, biciclette e caschi: lavori di varia natura ma accomunati dal riferimento al mondo del ciclismo. Giuseppe Festino, maestro dell'illustrazione, ha realizzato appositamente i ritratti fortemente evocativi dei grandi campioni collegati alle tappe iniziali del Tour (Coppi, Bartali, Pantani), affiancati a Filippo Ganna, protagonista attuale a livello internazionale dello sport delle due ruote. Le bici da corsa rappresentano i viaggi di Alberto Garagiola nel mondo della fantasia, esemplari unici non replicabili di bici d'autore. Stefano Barzaghi abbina la fantasia ad un’attenta ricerca cromatica per ottenere a sua volta prodotti unici nei caschi personalizzati con grande creatività per i big del pedale.

l.b.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU