Attualità - 23 maggio 2024, 19:18

Aggiornata la vertenza giudiziaria sull'Acqua Gaudenziana

Il Tribunale Superiore delle Acque ha rinviato al 16 ottobre. Intanto però la sorgente non potrà essere sfruttata dopo lo stop alla concessione emanato dalla provincia

Aggiornata la vertenza giudiziaria sull'Acqua Gaudenziana

Tutto rinviato al 16 ottobre per la vertenza sullo sfruttamento della fonte Guadenziana a Bognanco. 

La decisione è stata presa dal Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche dove era in calendario una udienza.

’Non era quella di ieri un'udienza di discussione. E’ stata fissata la nuova udienza poiché si è reso necessario esaminare altri provvedimenti della provincia. Comunque sia,  una sentenza non si avrà prima della fine dell’anno prossimo’’ spiega l’avvocato Mauro Carlo Bonini di Arona, che difende la società delle Acqua minerali alla quale a fine 2023 la provincia del Verbano Cusio Ossola ha negato il rinnovo della concessione.

Intanto lo sfruttamento della ‘’Gaudenziana’’ resta bloccato. In questo momento dunque resta stoppato anche l'utilizzo della sorgente, un danno per la società che fa capo all'imprenditore greco Melenos Haralbos.

Un problema ulteriore per la valle che in questi giorni fa anche i conti con la frana che ha interrotto la strada provinciale.

Renato Balducci

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU