Eventi - 19 maggio 2024, 19:30

Il premio letterario Resistenza Città di Omegna assegnato a Ersilia Alessandrone Perona

Il riconoscimento per il libro dedicato alle lettere di Piero Gobetti; per la sezione giovani il vincitore è Zerocalcare

Il premio letterario Resistenza Città di Omegna assegnato a Ersilia Alessandrone Perona

Con la consegna a Ersilia Alessandrone Perona ha preso il via l'edizione numero 40 del premio letterario Della Resistenza Città di Omegna, che domani vivrà un secondo appuntamento con il suo incontro con gli studenti del Dalla Chiesa Spinelli e del liceo Gobetti.

" Questo premio - le parole della scrittrice - non è mio, ma di Piero Gobetti, cui ho dedicato questo epistolario, "Carteggio 1924".

La giuria, presieduta da Marco Balzano, non ha avuto dubbi nell'assegnarle il riconoscimento, selezionato tra più di quaranta opere. Nella sezione giovani, il premio è stato attribuito allo scrittore e fumettista Zerocalcare con " No sleep till shengal": Zerocalcare, che ha salutato con un videomessaggio, dovrebbe essere presente a Omegna all'inizio del prossimo anno scolastico. 

Ersilia Alessandrone Perona ha invece spiegato al folto pubblico presente al Forum il suo libro, il quarto dedicato a Gobetti.

“In questo epistolario - ha sottolineato - ho trattato e messo in rilievo non solo le lettere scritte da Gobetti, ma anche quelle ricevute: è dunque un Piero diverso, più intimo, più quotidiano, con in evidenza le corrispondenze tra lui, la fidanzata e gli amici. Aveva una straordinaria dote: quella di anticipare i tempi, perché aveva capito cosa sarebbe diventato il fascismo e cercava di spiegarlo agli altri. Ai ragazzi di oggi dico di impegnarsi come aveva fatto Gobetti, che a 17 anni scriveva e pubblicava già".

Daniele Piovera

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU