Sport - 15 aprile 2024, 16:56

Promozione: Baveno in fuga

Vittoria importante per il Feriolo a Varallo, pareggio per l’Omegna. Juve Domo sconfitta in casa dal Casale

Promozione: Baveno in fuga

Il Baveno batte all’inglese il Valduggia, e vola a +4 in classifica sul Briga, che deve rincorrere per raggiungere il pareggio contro l’Arona. Decisiva la doppietta di De Ponti, che stende i vercellesi e lancia i lacuali verso l’Eccellenza. Prima rete alla mezzora su rigore, fischiato per un fallo ingenuo in area ospite. Raddoppio al decimo della ripresa, con un bel tiro del limite. Il Valduggia rimane poi in 10, ma prova lo stesso a farsi avanti, nel finale gol annullato agli ospiti per fuorigioco. Sorride anche l’altra società bavenese: il Feriolo va a prendersi i tre punti nella tana della Dufour Varallo, diretta concorrente per la salvezza diretta. Decisiva la rete di Gitteh a mezzora dal termine, ora i gialloblù sono ancora in zona playout ma le speranze di salvarsi senza passare dagli spareggi sono più che mai vive.

Un punticino che fa classifica per l’Omegna, che ospitava un Ce.Ver.Sa.Ma. in piena corsa per la salvezza. Gli uomini di mister Fusè chiudono in vantaggio la prima frazione, grazie al sigillo di Progni. Nella ripresa devono però subire il ritorno dei biellesi, che trovano il definitivo pareggio su rigore a un quarto d’ora dal termine. Così mister Adolfo Fusè: “Abbiamo fatto una discreta partita, siamo stati bravi ad andare in vantaggio e a gestire una situazione che si era complicata con l’infortunio di Donzelli. Peccato non avere concretizzato le occasioni per il raddoppio, ma è stato molto bravo il loro portiere, poi sul finale abbiamo preso un gol su ripartenza, che lascia sempre l’amaro in bocca quando stai vincendo”. Adesso l’Omegna è in una posizione tranquilla, lontano da playoff e playout: “C’è un po’ di rammarico, perché se avessimo vinto le ultime due partite saremmo stati a 40 punti, e un pensierino ai playoff avremmo potuto farlo. Sarebbe stato un giusto premio per i ragazzi, ma comunque la stagione è stata positiva, considerando che a inizio campionato in tanti davano l’Omegna per sicuro retrocesso…”.

Cosa farà l’anno prossimo Adolfo Fusè? “Ancora non lo so, aspettiamo la fine della stagione, poi parlerò con la Società e decideremo il da farsi. Male che vada io posso sempre fare il nonno…”.

Juve Domo sconfitta al “Curotti” dalla nobile decaduta Casale, che aveva sicuramente maggiori motivazioni per cercare i tre punti. I nerostellati non perdono tempo e in soli sedici minuti si portano sul 2-0. Alla mezzora poi viene espulso il portiere granata Bleve, che in uscita travolge un attaccante ospite fuori area, e per gli ossolani è notte fonda. Alla mezzora della ripresa domesi addirittura in 9 per la doppia ammonizione a Vanzan, ma il risultato non cambia più.

Tutti i risultati: Omegna - Ce.Ver.Sa.Ma. Biella 1 - 1; Dufour Varallo - Feriolo 0 - 1; Momo - Fulgor Ronco Valdengo 1 - 4; Juventus Domo - Casale 0 - 2; Chiavazzese - Trino 2 - 0; Cameri - Valdilana Biogliese 1 - 1; Baveno - Valduggia 2 - 0; Briga - Arona 2 - 2

Classifica:Baveno 54 - Briga 50 - Casale 45 - Trino 44 - Fulgor Ronco Valdengo 43 - Arona 42 - Chiavazzese 41 - Omegna 36 - Juve Domo 34 - Valduggia, Dufour Varallo, Ce.ver.sa.ma. Biella 32 - Feriolo 30 - Cameri 23 - Valdilana Biogliese 17 - Momo 16

Marco Barbetta

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU