Cronaca - 15 aprile 2024, 15:00

Carenze igienico sanitarie in un negozio di alimentari: sospesa l'attività

I Carabinieri del NAS hanno imposto sanzioni per oltre 8mila euro e l'obbligo di smaltire 30 kg di prodotti non conformi

Carenze igienico sanitarie in un negozio di alimentari: sospesa l'attività

Nel fine settimana i Carabinieri del NAS di Torino e dell’Ispettorato del Lavoro di Verbania, con il supporto dei militari della locale stazione, hanno sottoposto a controllo un esercizio commerciale per la vendita al pubblico di alimenti. Dal controllo sono emerse carenze igienico sanitarie relative alla produzione e alla conservazione degli alimenti che hanno comportato sanzioni amministrative per oltre 8mila euro, la sospensione dell’attività e l’obbligo, per la titolare, di smaltire 30 kg di prodotti alimentari non conformi. Inoltre, la proprietaria è stata denunciata a piede libero per aver installato, all’interno dei locali, un impianto audiovisivo non autorizzato.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU