Quantcast

Al via a fine novembre la riqualificazione della foce del torrente San Giovanni

È il primo tassello di quello che sarà il futuro parco fluviale, dalla Canottieri al sentiero in via Fabio Filzi

torrente san giovanni riqualificazione

Parte a fine mese la prima riqualificazione della foce del torrente San Giovanni, primo tassello di quello che sarà il futuro parco fluviale dalla Canottieri al sentiero in via Fabio Filzi.

“Si tratta di un progetto stralcio di 38 mila euro – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Nicolò Scalfi – che prevede la “rinaturalizzazione” dell’area dei campi da tennis, la pulizia del verde infestante sul lungofiume e la piantumazione di nuove essenze arboree. Una volta ottenuto il finanziamento chiesto alla Regione Piemonte, che siamo quasi certi ci verrà concesso, partiremo con la realizzazione del parco fluviale vero e proprio dal circolo Canottieri al sentiero d’accesso in via Fabio Filzi”.

Il progetto, realizzato in collaborazione col Cnr di Pallanza, è stato allegato alla domanda d’ammissione al bando della Regione Piemonte per la riqualificazione dei corpi idrici.

di info@ossolanews.it
Pubblicato il 22 Novembre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore