Quantcast

Provincia, da Cassa Depositi e Prestiti 3,4 milioni per pagare i fornitori entro settembre

“Una boccata di ossigeno per molte imprese, fornitori, artigiani e professionisti che speriamo possa contribuire a superare il grave momento di difficoltà”

sede provincia vco

La Provincia ha ottenuto un’anticipazione di liquidità da Cassa Depositi e Prestiti che permetterà di liquidare entro settembre fatture per 3,4 milioni di euro.

“Una boccata di ossigeno per molte imprese, fornitori, artigiani e professionisti che speriamo possa contribuire a superare il grave momento di difficoltà economica causata dal Covid” dichiarano il Presidente Arturo Lincio ed il consigliere delegato al Bilancio Giandomenico Albertella.

Che proseguono: “Con l’obiettivo di sostenere l’economia locale facendo fronte ai pagamenti dei debiti certi liquidi ed esigibili maturati alla data del 31 dicembre 2019 relativi a somministrazioni, forniture, appalti e a obbligazioni per prestazioni professionali e quindi contribuire a dare immediata liquidità alle imprese senza intaccare quella necessaria all’Ente per ripianare il debito di 23,0 milioni di euro, la Provincia ha richiesto e ottenuto dalla Cassa Depositi e Prestiti un’anticipazione di liquidità per complessivi 3,4 milioni di euro.

“Lo scorso 5 luglio -precisano il Presidente ed il Consigliere delegato al bilancio- , abbiamo presentato la richiesta di un’anticipazione di liquidità per complessivi euro 3.400.546,11 ottenendo dalla CC.DD.PP. l’assegnazione dell’intero importo; nei giorni scorsi si è concluso l’iter di assegnazione con la sottoscrizione del contratto”.

“Ora -concludono- attendiamo l’erogazione il cui termine ultimo è previsto per il 24/09 p.v., ma confidiamo che la stessa avvenga entro il mese di agosto così che i nostri uffici daranno corso al pagamento di tutte le 249 fatture giacenti con data ultima 31.12.2019 e riferite agli anni 2015, 2016, 2017, 2018 e 2019”.
L’anticipazione sarà restituita dall’Ente in rate costanti annuali di circa 141 mila euro nel periodo di ammortamento di 28 anni a partire dal 2021.

di
Pubblicato il 05 Agosto 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore