Quantcast

“Marchionini dimostri attenzione per l’ambiente ripristinando la raccolta dei rifiuti ingombranti nelle frazioni”

I gruppi consiliari di minoranza elogiano la pulizia fatta dai volontari durante l'ultima giornata ecologica ma promettono battaglia sull'ordine del giorno bocciato dalla maggioranza

foto rifiuti abbandonati

I Gruppi consiliari che rappresentiamo salutano con soddisfazione l’iniziativa che ha visto, nella giornata di domenica 11 ottobre, volontari coinvolti nella pulizia di un tratto dell’argine sinistro del torrente San Bernardino dal ponte del Plusc al terzo ponte.

L’iniziativa, organizzata dal Comune di Verbania con la collaborazione dei volontari del Circolo Il Brutto Anatroccolo di Legambiente, ha permesso di asportare moltissimi rifiuti, perlopiù ingombranti, che abbandonati negli anni risultavano sepolti nella vegetazione.

Il Sindaco, addirittura, ha suggerito in un post su Facebook le modalità per il conferimento dei rifiuti ingombranti presso l’Isola ecologica istituita presso il ponte del Plusc: troviamo però francamente incredibile che questo atteggiamento di attenzione verso l’ambiente e di prevenzione nei confronti di condotte di abbandono dei rifiuti ingombranti venga manifestato solo tre giorni dopo che, in Consiglio comunale, in data 7 ottobre la Maggioranza (con il voto di tutti i suoi Consiglieri presenti) ha bocciato l’Ordine del Giorno di Prima Verbania volto a richiedere il ripristino della raccolta dei rifiuti ingombranti nelle frazioni.

Ricordiamo che il rigetto dell’Ordine del Giorno, sostenuto invece in modo compatto da tutta l’opposizione, è stato sancito dalla Maggioranza (a guida PD che, quindi, dovrebbe avere a cuore l’ambiente) con un atteggiamento di totale chiusura e senza alcun dato alla mano per suffragare questo atteggiamento. In realtà, il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti ingombranti nei boschi, sugli argini dei torrenti cittadini e – in generale – nelle zone meno frequentate delle frazioni è palesemente aumentato negli ultimi anni, a seguito della soppressione del servizio di raccolta, invece di diminuire.

I nostri Gruppi consiliari, perciò, non si daranno per vinti: consulteremo nei prossimi mesi la Cittadinanza coinvolgendo anche i Quartieri, in modo da accertare (e dimostrare) sotto il profilo numerico l’effettiva incidenza di questa problematica per i nostri Concittadini, in particolare per quelli che risiedono nelle frazioni.

Per il Gruppo Prima Verbania
Il Capogruppo Mattia Tacchini

Per il Gruppo Fratelli d’Italia
Il Capogruppo Damiano Colombo

Per il Gruppo Insieme per Verbania
La Capogruppo Sara Bignardi

Per il Gruppo Lega Salvini Premier
Il Capogruppo Michael Immovilli

di
Pubblicato il 17 Ottobre 2020
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore